“Niente passaporto”: una misura drastica per arginare un odioso fenomeno

0
766
passaporto tedesco

Mathias Middelberg, deputato del partito tedesco CDU, lo stesso partito della cancelliera Angela Merkel, ha dichiarato al quotidiano tedesco NOZ che la legge sulla cittadinanza dovrebbe “vietare espressamente la naturalizzazione delle persone che hanno commesso atti antisemiti“. Le sue dichiarazioni arrivano prima del dibattito parlamentare sulla questione relativa alla legge di cittadinanza.

Leggi anche -> Cosa sta succedendo fra Israele e Palestina: scoppiano le violenze durante il Ramadan

Secondo il deputato tedesco però i crimini riguardanti l’antisemitismo dovrebbero essere estesi anche relativamente a chi nega l’esistenza dello Stato di Israele e le sue parole non sono di circostanza: “Chiunque inciti il pubblico contro gli ebrei, metta in dubbio l’esistenza dello Stato di Israele o bruci una bandiera israeliana non deve diventare cittadino tedesco“.

Quello che sta cercando di ottenere il deputato Middelberg è di emendare la legge circa la cittadinanza tedesca aggiungendovi la clausola che esclude la naturalizzazione se la persona ha in passato commesso atti di antisemitismo.

A questo punto il deputato ha cercato di invitare i proprio colleghi parlamentari presente all’interno della sua stessa coalizione a votare le sue proposte.

Nel 2020 in Germania i reati di antisemitismo sono aumentati del 16%

In Germania i casi di antisemitismo sono sempre stati molto marcati. Il mese scorso si sono verificate una serie di attacchi a centri di preghiera ebraiche che hanno portato all’indignazione di ebrei, cristiani e funzionari tedeschi. In gran parte questi attacchi si sono manifestati attraverso l’incendio di bandiere israeliane e il lancio di sassi verso le sinagoghe.

Secondo gli autori di questi attacchi questi si sono verificati in relazione alle tensioni che si stanno verificando nella zona di Gaza tra israeliani e palestinesi. Su questa questione si è espressa anche Angela Merkel, che a fine maggio ha detto che “chiunque porti l’odio per gli ebrei nelle strade” viola la Legge fondamentale.

Relativamente agli attacchi antisemiti sul territorio tedesco il rapporto della polizia dell’anno scorso ha registrato un aumento del 16%, ma non ha specificato chi fossero gli autori di tali fatti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here