Baby K punta alla luna con Mohicani e non le manda a dire su sessismo ed emancipazione

0
619
Baby K

Estate vuol dire Baby K. Anche quest’anno la rapper italiana si candida a essere protagonista dell’estate italiana, ma attenzione a chiamarla ‘fenomeno passeggero’. Con un disco di diamante, undici platino e riconoscimenti del FIMI, Baby K è una donna self made e un’imprenditrice, con tanto consapevolezza.

Baby K e boomdabash

Guardare alle stelle per orientarsi

In un intervista concessa a ‘FqMagazine’, Baby K, partendo dall’uscita del suo nuovo singolo “Mohicani” con i Boomdabash, si slaccia in una retrospettiva sulla sua carriera e in una riflessione sullo status delle donne nel mondo della musica, con un imprescindibile riferimento alle affermazioni di Emma Marrone.

LEGGI ANCHE => “Se io faccio tanto sesso sono un figo e Vic una pu**ana”: Damiano e il privilegio maschile

‘Donna sulla luna’ si chiama il nuovo album di Baby K, che vede un sacco di featuring importanti come Gigi D’Alessio, Omar Montes, Chiara Ferragni, la rapper italiana vuole celebrare e indicare la possibilità che ha ogni donna, non solo Samantha Cristoforetti, di arrivare tra le stelle: “Ci sono tanti ostacoli nel nostro Paese e nel mondo in ogni campo soprattutto lacune su parità di genere e disparità di salario tra donne e uomini. Le avversità dunque sono tante il punto ma per tutte noi direi che la cosa fondamentale sia quella di trovare una direzione, percorrere una strada facendo sì che ci siano delle opportunità da sfruttare e soprattutto lavorare a testa bassa e tanto. Solo così si possono sfondare certi tabù e i limiti”.

donne che si supportano

Oltre la musica, con un ampio orizzonte

L’album consacra anche da imprenditrice anche una mostro sacro della musica italiana, perchè è prodotto dalla società di Baby K ‘this is it‘. Grazie a questa nuova avventura in solitaria, la rapper ha più consapevolezza: “Non mi sento solo più una donna che fa musica che si ritrova in un ambiente discografico tutto d’un tratto alle prese con i diritti e le edizioni musicali. Oggi sono alle redini della mia carriera da imprenditrice con una visione della musica e del mestiere ancora più ampia“.

LEGGI ANCHE => Hype a ‘Mille’ per Orietta Berti, Achille Lauro e Fedez: il trio inaspettato spopola sul Web

Una visione così ampia che include anche un’opinione sul sessismo e sul comportamento verso le donne e tra le donne stesse: “Sono d’accordo con lei (Emma nda). Spesso nel mondo del lavoro ho sentito frasi come ‘ah quella lì spacca perché chissà che ha fatto…’. C’è una visione distorta della meritocrazia finché non fai vedere che sei capace si penserà che non sei capace. Di default noi dobbiamo sempre dimostrare qualcosa in più e faticare il doppio. C’è una componente di sessismo anche fra le donne. Tutte brave a postare foto suo social e dire: ‘Noi siamo forti e dobbiamo sostenerci’ ma nei fatti non avviene. Non c’è emancipazione, specie nel nostro Paese, nel rapporto tra donne”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here