Addio a Robert Downey sr., malato di Parkinson: il commosso tributo del figlio

0
1159
robert downey sr (con figlio)

Dopo cinque anni di battaglie contro il terribile morbo di Parkinson, si è spento all’età di 85 anni, il regista Robert Downey sr., papà dell’attore Robert Downey jr. La morte del grande regista è avvenuta nel sonno.

Leggi anche -> Morto l’attore Daniel Mickelson, aveva 23 anni: la conferma della sorella e il dolore degli amici

Robert Downey sr. era un personaggio completamente fuori dalle righe, o fuori dal coro, come si potrebbe ben dire. A 15 anni si arruolò nell’esercito e negli Anni Sessanta cominciò ad autoprodurre delle pellicole in 16mm del tutto antisistema, ribelli e contro ogni tipologia di censura.

Nel 1964 fece il suo primo lungometraggio “Babo 73“, negli anni successive produsse “No More Excuses” e “Putney Swope“, rispettivamente del 1968 e del 1969. Nel 1970 produsse “Pound” al quale presero parte i figli Robert Downey jr. e Allyson, all’epoca molto giovani di 5 e 7 anni.

Il figlio ricorderà che a otto anni il padre gli fece fumare marijuana per la prima volta, salvo poi pentirsene amaramente quando una decina di anni dopo i problemi di Robert rischiarono di mettere fine alla sua carriera: “Mi passò il primo spinello a otto anni, mentre stavo suonando Thelonious Monk al pianoforte. Ci facevamo insieme, era il suo modo di volermi bene, per dimostrarmi amore nell’unica maniera che conosceva”.

Il ricordo di Robert Downey jr. su Instagram: “Cineasta anticonformista, non ha mai perso l’ottimismo”

Nonostante il legame tra padre e figlio fosse piuttosto tormentato e sopra le righe il ricordo di Robert Downey jr su Instagram è accorato, anche se non manca di certo la sua ironia: “Riposa in pace Bob D. Sr. 1936-2021. La scorsa notte papà è morto pacificamente nel sonno dopo anni di lotta col Parkinson. E’ stato un vero cineasta anticonformista e non ha mai perso l’ottimismo. Secondo la mia matrigna, sono stati felicemente sposati per tipo 2000 anni. Rosemary Roger-Downey, tu sei una santa, e i nostri pensieri e le nostre preghiere sono con te”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here