Carolina de Bourbon esulta per l’Italia: conosciamo la bella principessa subissata dagli insulti

0
155
Due Sicilie

Siamo stati abituati a sentire troppo spesso declamazioni di indipendenza provenienti dal nord, spesso di proprietà intellettuale leghista, così forse non ci siamo accorti di altri sentimenti indipendentisti ugualmente anacronistici e ridicoli 160 anni dopo l’unificazione d’Italia. Pare infatti che nostalgici del regno delle due Sicilie non abbiano per nulla apprezzato l’esultanza della principessa Carolina di Borbone alla vittoria dell’Italia a Euro 2020.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Princess Carolina di Borbone (@carolinadebourbon)

Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono

Carolina di Borbone, nonostante il nome altisonante, è troppo giovane, come tutti i suoi fan, per non sentirsi italiana. Così benché la bella principessa parli francese e studi ad Harvard, ieri non ha potuto non festeggiare la vittoria degli azzurri a Wembley: tutto nella norma, se non fosse che il post instagram di giubilo è stato attaccato da tutti i nostalgici del regime borbonico (sebbene bisogna chiedersi di cosa in effetti siano nostalgici, considerando che non hanno mai vissuto sotto il regno borbonico).

Carolina, come tutti gli italiani in questo momento, si sente vincitrice e lo dice chiaramente, non lesinando complimenti alla squadra: “Siamo campioni d’Europa, bravissimi“.

 

I commenti variano nei toni, ma non nella sostanza: da chi la addita come ‘traditrice’ a chi cerca di ricordare il suo lignaggio e la sua storia.

Certo che fa strano leggere sotto il post di una giovanissima che festeggia con bandierina tricolore e trombetta, commenti di questo genere: “Principessa…i vostri Avi…i NOSTRI RE….si staranno rivoltando nella tomba!!!” o ancora “Ah. Adesso sei italiana? Dove vivi?, in Italia? Quella nazione fondata dai Savoia, nemici giurati della tua famiglia”.

LEGGI ANCHE => Italia-Inghilterra da rifare: l’incredibile idea che giunge da Oltremanica

Noi italiani festeggiamo e la vittoria degli azzurri e il fatto che in tribuna ci fosse Sergio Mattarella nel frattempo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here