Italia-Inghilterra da rifare: l’incredibile idea che giunge da Oltremanica

0
550

Il giorno dopo la finale di Euro 2020, vinta dall’Italia ai rigori, è ancora festa esagerata nel Bel Paese, che accoglie i calciatori come eroi. Di diverso avviso, ovviamente, i tifosi inglesi, la cui delusione per la sconfitta ispira un’idea malsana, purtroppo non nuova in questo campionato: una petizione online per rigiocare la partita.

Una finale non finita?

Nei giorni scorsi gli inglesi si erano arrogati molti meriti che alla prova pratica sembrano essere solo presunti e non reali. Il celebre motto ‘It’s coming home’ significava contemporaneamente una presunzione di paternità e del calcio e del fair play, ma la finale e la reazione all’esito del campo sembra suggerire che il calcio è cosa italiana e che gli inglesi non sono nemmeno così bravi ad accettare la sconfitta.

delusione reale

Dopo 120 minuti intesi e una lotteria dei rigori vissuta al cardiopalma, il campo ha premiato l’Italia e il suo percorso, senza nulla togliere ai leoni, ché un secondo posto è pur sempre un secondo posto.

LEGGI ANCHE => Euro 2020, la profezia di Sergio Mattarella: “Lo aveva detto”

Però vuoi per la delusione di un’intera nazione, vuoi per l’adrenalina sportiva ancora alta, molti tifosi vorrebbero rigiocare la finale e in queste ore stanno adunando tutti gli altri delusi per avere maggior voce: Su change.org è stata infatti lanciata una petizione, che già conta 33 mila firme e che si prevede ne conterà molte di più, indirizzata agli ‘Euros 2020 Managers’.

Sembra una burla, purtroppo è tutto vero, e qui è il link per raggiungere, ma si spera non firmare, la bislacca petizione: Rematch demand.

Tradotto il testo del comunicato, un comunicato che non fa bene né allo sport né al movimento calcistico inglese tutto, a nessuno è piaciuto l’insofferenza con il quale i giocatori si sono tolti le medaglie e i tifosi hanno fischiato l’inno italiano, ha questo tenore:

La finale dell’Europeo non è stata affatto leale. Dopo che l’Italia ha ricevuto un solo cartellino giallo per aver trascinato i giocatori dell’Inghilterra come fossero schiavi. Tutte le spinte, i tiri e i calci e all’Italia è stato permesso di vincere? Decisamente di parte. L’Italia avrebbe dovuto ricevere un cartellino rosso per il suo gioco e la rivincita dovrebbe avvenire con un arbitro non di parte. Non è stato affatto giusto”.

italia campione d'europa

Smuovere addirittura lo schiavismo come argomento per rigiocare una partita, soprattutto quando i primi a intonare cori razziste offese ai propri giocatori sono stati proprio l’inglesi, forse è più di parte di qualunque illazione sull’arbitro e sul gioco pericoloso.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here