Esperienze pre-morte, c’è chi vola in cielo ed incontra Dio: il racconto di Tricia

0
561

Una donna ha raccontato di aver avuto un’esperienza pre-morte durante la quale ha incontrato Dio dopo aver volato per lo spazio.

Sono sempre più numerosi i racconti di persone che hanno avuto un’esperienza pre-morte dopo essere stati clinicamente morti per qualche secondo o per minuti interi. Ognuno di essi ha una visione differente di quello che sarà l’aldilà, ma la maggior parte di essi racconta di aver visto Gesù Cristo o Dio, descrivendo queste figure superiori come qualcosa di indefinibile e spesso avvolti da una luce che impedisce di comprendere i tratti del volto o addirittura tutta la figura.

L’ultima persona ad aver raccontato la propria esperienza pre-morte è stata Tricia Barker, donna finita sul tavolo operatorio dopo un drammatico incidente frontale che per poco non le è costato la vita. Portata in ospedale in condizioni gravissime, Tricia è stata operata d’urgenza alla spina dorsale e per qualche istante è deceduta sul tavolo operatorio. I medici sono stati in grado di riprendere il battito e riportarla in vita, ma in quel frattempo la donna ha fatto un viaggio mistico che ha dell’incredibile.

Leggi anche ->“Non è ancora la tua ora”: il racconto dell’esperienza di un uomo morto per 20 minuti

Esperienze pre-morte: Tricia è volata in cielo ed ha visto Dio

Il racconto dell’esperienza di Tricia inizia, come gli altri racconti, dal momento del distacco dell’anima dal corpo. Come in altre storie, anche in questa la protagonista si è vista dall’alto ed ha potuto osservare quello che stava accadendo nella stanza mentre il suo cuore ha smesso di battere. La donna ha raccontato di aver visto il suo corpo disteso nella sala operatoria con tanto sangue che fuoriusciva e di aver pensato: “Sono morta adesso, non voglio vedere questo“.

A quel punto si è spostata nella sala d’aspetto dove c’erano parenti e amici in preda all’ansia ed al dolore. Proprio in quel momento è stata avvicinata da “Esseri di luce” che considera angeli che l’hanno chiamata fuori da quel posto. Volendo seguirli, la donna ha viaggiato nel cielo notturno e nello spazio, finché non si è trovata nel Paradiso. In quel posto si è sentita avvolta dall’amore, una sensazione di benessere che non aveva mai provato prima e che ritiene impossibile da provare in un altro luogo.

Leggi anche ->Malato di Covid muore per diversi minuti e vede l’aldilà: “Non c’è quello che pensate”

Descrivendo cosa provava in quel momento, Tricia spiega: “Sentivo come se tutto ciò che era morto in quel momento fosse tornato alla vita”. Nel suo viaggio in Paradiso la donna ha incontrato persino Dio, che descrive in questo modo: “Ho sentito una specie di coscienza sotto forma di luce” e che chiama: “La luce di Dio“. Una volta raggiunto l’aldilà, la donna non sarebbe più voluta tornare indietro ma è stata portata indietro da una “Voce tonante” prima di essere scaraventata nuovamente nel suo corpo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here