La parabola di Rocco Casalino: adesso arriva il film basato sulla sua autobiografia

0
182
film

Dopo averlo visto al Grande Fratello, dopo averlo seguito al fianco del premier Giuseppe Conte, dopo esserci ragguagliati sulla sua vita leggendo il libro ‘il portavoce’, adesso potrebbe essere di nuovo tempo di ‘rivedere e rivivere’ la storia di Rocco Casalino, in un film prodotto dalla casa di produzione Kubla Khan. Chi Interpreterà l’istrionico uomo politico?

LEGGI ANCHE => Rocco Casalino, dichiarazione d’amore per il fidanzato: “E’ una persona meravigliosa”

Un film su una vita già ‘spettacolare’

Dopo il successo del libro, arriva il film tratto da ‘Il portavoce’, lavoro di Rocco Casalino, ex gieffino ed ex portavoce del premier che metterà a nudo la sua vita privata, quello che ancora non abbiamo imparato a conoscere.
L’ex portavoce di Giuseppe Conte, secondo ‘Chi’, avrebbe già firmato il contratto della cessione dei diritti alla casa di produzione cinematografica Kubla Khan.
Il film approfondirà la vita privata dell’uomo, dietro il personaggio: dalla nascita e crescita in Germania, figlio di immigrati pugliesi, fino alle ultime ‘peripezie esistenziali’, in quello che si preannuncia essere un ‘thriller politico’ tutto italiano.
cessione diritti autobiografia
Ufficializzata la notizia, ecco il totonomi per gli attori che dovranno interpretare Rocco e gli incontri della sua vita. Il produttore ha rivelato che  pensava a Claudio Santamaria nel ruolo del protagonista.
La regista, altro totonomi, sembra prospettare nomi ben più altisonanti, da Daniele Lucchetti e Matteo Garrone fino a Paolo Sorrentino.
Eppure dietro ogni assenso è tutta questione di consenso: quanti ti questi nomi sono simpatizzanti del Movimento e quanti si potrebbero rifiutare. Secondo il produttore Massa: “Supereremo questi preconcetti, la storia è veramente fortissima, non vedo l’ora di iniziare!”

Diapositive di una vita

Cosa c’è di Rocco Casalino che ancora non sappiamo?

La notorietà di Rocco Casalino è legata alla partecipazione nel 2000 del GF, quando arrivò ad un passo dal podio (quarto, proprio dopo Pietro Taricone).

Rocco Casalino, reality

Dopo il GF, entra nella scuderia di Lele Mora, facendo ospitate in tv, prima di dedicarsi al giornalismo per TeleLobardia e per TeleNorba (con Lamberto Sposini).

Dopo quasi un decennio dalla fama però, Rocco si da all’impegno politico, facendosi notare sia da Gianroberto Casaleggio, che da Beppe Grillo. Da lì è una serie di incarichi per il neonato Movimento 5 Stelle, responsabile della comunicazione al Senato della Repubblica e, via via, “portavoce e capocomunicazione” e “coordinatore della comunicazione nazionale, regionale e comunale”, fino al grande ruolo da protagonista nel 2018: portavoce e capo ufficio stampa del Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here