Ritrova il figlio rapito dopo 24 anni: le immagini commuovono il web

0
517
figlio ritrovato dopo 24 anni

Incredibile storia, fortunatamente a lieto fine, dalla Cina: Guo Gangtang, 51 anni, dopo 24 anni di ricerche e 500.000 km percorsi è riuscito a ritrovare suo figlio, rapito all’età di due anni da trafficanti di esseri umani davanti casa, nella provincia di Shandong.

La vicenda assurda aveva anche ispirato un film, ‘Perdita e Amore’, una denuncia contro la piaga dei rapimenti di bambini in Cina, e oggi l’attore, la star cinese Andy Lau si è congratulato personalmente con la famiglia: “Vorrei dire al fratello Guo che ammiro la tua perseveranza”.

Una ricerca lunga 24 anni

Secondo il ministero della pubblica sicurezza cinese, la polizia ha confermato l’identità di Guo Xinzhen, ormai 26enne, grazie al test del Dna, rintracciando e arrestando poi le due persone sospettate del rapimento: un uomo e una donna, secondo quanto riferisce pure il tabloid ‘Global Times’.

LEGGI ANCHE => 49 semafori con la macchina dell’ex: la vendetta creativa di una giovane cinese

I due, ormai 24 anni fa, avevano stilato un piano molto dettagliato per rapire un bambino e rivenderlo per denaro: il piccolo era stato portato via dalla donna, mentre giocava fuori dalla sua casa, che l’ha poi condotto alla stazione, dove il complice, allora ex fidanzato, li attendeva. Poi il viaggio fino alla provincia di Henan, dove il bambino fu ‘venduto’.

Il padre, Guo, ha sempre intrapreso ricerche paralleli e complementari a quelle della polizia, mai dandosi per vinto: ha attraversato 20 province, cambiato 10 moto, riportato parecchie fratture e altre disavventure, e affrontato molto sconforto pur di ritrovare suo figlio.

Una storia che sottolinea l’abnegazione assurda di un padre per il figlio: Guo ha raccontato anche che pur di trovare il figlio ha speso tutti i suoi risparmi, ha chiesto elemosina e ha vissuto sotto i ponti, fin quando il test del Dna ha dato la certezza dell’identità del figlio, ancora nell’Henan.

Bambino mio, sei tornato!”, ha detto la madre, il cui nome non è stato svelato, e ancora, il padre fa eco: “Ora che il bambino è stato ritrovato, tutto non potrà che essere felice”. Eppure per una coppia di genitori felici, ce se sono circa 20.000, secondo i dati del 2015, che ogni anno piangono il rapimento del proprio bambino, spesso sottratto alle famiglie per il mercato delle adozioni illegali.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here