Dramma per l’ex fuoriclasse Michael Ballack: muore il figlio 18enne, schiacciato da un quod

0
421

Dramma nella notte per una leggenda del calcio mondiale.

In un incidente che ha visto coinvolto un quad è morto intorno alle 2 di stanotte il figlio dell’ex leggenda del calcio tedesco Michael Ballack.

Emilio Ballack, 18 anni – secondo figlio del calciatore, è morto in Portogallo vicino nel terreno dove il padre ha acquistato anni fa una casa (come fanno d’altra parte molti tedeschi in vista del pensionamento), a sud di Lisbona.

Secondo quanto riportato dai vigili del fuoco accorsi sul luogo il quad si sarebbe ribaltato e avrebbe di fatto schiacciato il giovane figlio dell’ex fuoriclasse – tra le altre – di Chelsea e Bayern Monaco.

Un componente delle forze dell’ordine ha dichiarato, secondo quanto riportato dal Daily Star: “So che la persona morta era il figlio di un noto calciatore ma non ho dettagli su chi fosse. L’incidente è avvenuto nella casa di famiglia. Il quad non era su una strada pubblica e il suo è l’unico veicolo coinvolto. Il quad si trovava su un terreno scosceso e pare sia andato all’indietro, cadendo sulla vittima”.

A nulla è servito il pronto intervento dello staff sanitario che ha provato a rianimare il giovane: per lui non c’era nulla da fare.

Il corpo del giovane è stato quindi portato all’Istituto di Medicina Legale della città di Santiago de Cacem, a sud del luogo dell’incidente, per l’autopsia.

Michael Ballack ha avuto con la compagna di lunga data Simone Lambe tre figli: Louis nel 2001, lo sfortunato Emilio nel 2002 e Jordi nel 2005.

Ultimamente s’è trovato a vivere in Portogallo per riprendersi dopo la rimozione di un tumore vicino al midollo spinale (rimozione avvenuta l’anno scorso, quando la diagnosi precoce gli cosentì di aver salva la vita).

Nessun commento da parte di Ballack per l’accaduto ma enorme il cordoglio di tanti degli addetti ai lavori.

Riportiamo di seguito il tweet del Chelsea, che ha espresso la propria vicinanza al suo ex calciatore:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here