Una sirena nuota tra le acque piovane dopo le alluvioni: accade a Glasgow

0
341
sirena a Glasgow

I frequenti acquazzoni delle ultime settimane hanno causato dei veri e propri allagamenti in tutta la Gran Bretagna. Nessuno si sarebbe mai aspettato di trovare in uno di questi rigagnoli piuttosto profondi niente poco di meno che una sirena!

L’insolito avvistamento è avvenuto a Glasgow, in Scozia.

Una sirena si aggira per Glasgow

Un abitante della città scozzese è rimasto letteralmente sconvolto dopo aver aperto la finestra della sua abitazione.

Non solo le strade sembravano dei fiumi in piena, ma per certo non avrà potuto credere ai propri occhi dopo aver visto una sirena nuotare per le acque piovane!

Leggi anche -> C’è chi sposa un delfino e chi lo fa con un piumino: i matrimoni più assurdi del mondo

No, non si trattava di un’allucinazione e nemmeno dell’ultima teoria del complotto appena sfornata: si trattava di una vera e propria sirena.

E così Gavin Millar ha scattato una foto a testimonianza dell’avvistamento e così non è rimasto alcun dubbio, c’era veramente una ragazza vestita da sirena che nuotava per le acque che avevano invaso le strade di Glasgow in tutta tranquillità.

Con una t-shirt nera e una coda da sirena blu accecante, la donna non poteva di certo passare inosservata.

Cambiamenti climatici per tutta l’Europa

La ragazza ha sicuramente puntato sull’ironia, dato che le alluvioni stanno rappresentando un problema molto serio per Glasgow, ma anche per la maggior parte della Gran Bretagna. Le violente piogge degli ultimi tempi hanno portato alla chiusura delle stazioni, hanno invaso le strade e nel peggiore dei casi hanno davvero impedito la circolazione dei veicoli.

Mentre il sud dell’Europa rimane vittima dell’afa estiva e degli incendi che stanno devastando gran parte del territorio, il nord dell’Europa soffre la violenza degli acquazzoni.

Il cambiamento climatico si fa sentire prepotentemente: per dare un’idea in cifre di cosa si sta parlando, la Gran Bretagna ha già assistito a ben il 110% del tasso di pioggia che rappresenta solitamente il suo standard durante tutta l’estate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here