Paura per un gruppo di subacquei: serpenti di mare eccitati (e confusi) li attaccano

0
276
serpente di mare

Paura nella grande barriera corallina, quando un gruppo di subacquei è stato senza motivo attaccato da un folto branco di serpenti di mare.

Eppure, secondo un recente studio di un’università australiana, i serpenti non volevano attaccare i subacquei: li avevano semplicemente scambiati per dei partner sessuali e volevano accoppiarsi.

Ecco tutti i dettagli di una storia incredibile.

Non erano aggressivi, erano solo eccitati…

I serpenti di mare non erano aggressivi, ma soltanto eccitati.

E’ questo quanto emerge da un recente studio dell’Università Macquarie su alcuni attacchi avvenuti nei pressi della grande barriera corallina. Gli studiosi hanno analizzato il comportamento degli esemplari: mordere, strisciare e avvicinarsi, sono in realtà gli stessi atteggiamenti che i serpenti di mare utilizzano prima di unirsi in accoppiamento.

Avrebbero dunque scambiato i subacquei per partner sessuali!

I serpenti di mare sono velenosi, eppure molto di rado attaccano gli umani oppure iniettano la loro sostanza velenosa. Anche per questo, gli studiosi hanno voluto analizzare il loro comportamento in questa determinata situazione, anche loro stupefatti di fronte al loro inusuale comportamento.

Per rendere un’idea di quanto questi attacchi siano rari, basti pensare che l’ultimo caso registrato è quello di un pescatore australiano nel 2018. Quello precedente risale addirittura al 1935! Due attacchi in un secolo non sono abbastanza per definire i serpenti di mare una specie pericolosa per l’uomo.

LEGGI ANCHE=> Arriva il “serpente pene”, preoccupazione negli States: di cosa si tratta?

Le parole degli esperti sull’accaduto

“Dopo aver osservato e studiato i serpenti Olive sea nella parte meridionale della grande barriera corallina”, ha spiegato lo studioso biologo Tim Lynch, “suggeriamo che questi attacchi non sono altro che condotte indirizzate male che fanno pensare a risposte a stimoli sessuali”.

Non ci sono al momento prove sufficienti per affermare che immergersi vicino a colonie di serpenti di mare possa essere quindi una pratica pericolosa.

Al massimo, può essere una pratica eccitante…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here