Tiziana Cantone si è suicidata. O no? Clamorosa svolta sul caso della ragazza morta nel 2016

0
254
tiziana cantone ipotesi omicidio

A distanza di cinque anni il caso di Tiziana Cantone continua a tenere banco e stavolta ci sono nuove importanti svolte. Tiziana Cantone non si sarebbe suicidata, bensì sarebbe stata uccisa tramite strangolamento.

Nell’agosto 2016 la 31enne napoletana venne trovata impiccata nella cantina della zia.

Per tutti è suicidio, Tiziana si sarebbe uccisa impiccandosi con un foulard di pashmina.

Leggi anche -> “Una indimenticabile vacanza studi in Italia”: il tweet shock di Amanda Knox

Le motivazioni che hanno portato la giovane al gesto estremo sono da ricercare in alcuni video intimi che sono finiti sul Web a sua totale insaputa, divenuti frattanto parecchio popolari (portando su di lei una grande onta, di conseguenza).

Però, a distanza di cinque anni, la Procura ha deciso di riaprire il fascicolo e indagare sull’ipotesi di omicidio.

A questo proposito in queste ultime ore è intervenuto il professor Cingolani, ordinario di Medicina Legale dell’Università di Macerata, e che già aveva lavorato come perito al caso di Meredith Kercher.

Il docente è intervenuto con un suo parere lungo tre pagine e dove si sofferma su alcune foto scattate al collo di Tiziana Cantone.

Stando al parere del professor Cingolani, in queste foto ci sarebbero gli elementi necessari per poter giungere a due conclusioni: una è che qualcuno ha strangolato Tiziana con un oggetto asfissiante come ad esempio il foulard di pashmina, oggetto che poi non è mai stato conservato in maniera asettica; infine ci sarebbe l’elemento che induce a pensare che l’omicida abbia simulato il suicidio della ragazza.

Le due lesioni sul collo di Tiziana e quella strana lesione sul mento. I dubbi del professor Cingolani

Le considerazioni fatte dal professore sono legate al fatto che la seconda lesione, ovvero quella che costituisce la prova di strangolamento, ha preceduto la prima lesione, ovvero quella che costituisce l’ipotesi di suicidio di Tiziana.

Eppure c’è un elemento in più preso in considerazione da Cingolani, ovvero il fatto che c’è un piccola lesione sul mento di Tiziana, una ferita di circa due centimetri con dei margini piuttosto marcati e gli angoli acuti. Questa piccola lesione potrebbe essere la ferita causata dall’unghia dell’ipotetico omicida di Tiziana.

Ovviamente queste sono tutte ipotesi che ora dovranno passare al vaglio della Procura di Aversa.

Ma nonostante il tempo passi, la vicenda della morte d Tiziana Cantone continua a far discutere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here