Lite Parenzo-De Gregorio a ‘In Onda’, parla la Lucarelli: “Se fosse successo a sessi invertiti…”

0
420
de gregorio zittisce parenzo

Nella puntata andata in onda martedì 7 settembre ci sono state nuove scintille tra” David Parenzo e Concita De Gregorio, che si trovano al timone del programma ‘In Onda‘ in attesa del ritorno di Lilli Gruber.

I due giornalisti nel corso dell’estate si sono resi protagonisti diverse volte di battibecchi ma è stato l’ultimo (di cui abbiamo già scritto) a far discutere maggiormente.

Leggi anche -> “Non sto parlando con te…”: lo scontro a In Onda scatena Twitter

Ricapitoliamo. Nella puntata del 7 settembre ospite in studio c’era il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio e l’argomento di discussione il Green Pass e l’ipotesi dell’obbligo vaccinale. Tema assolutamente molto caldo in questi giorni e che sta infiammando non pochi salotti televisivi e che forse continuerà a tenere banco nelle prossime settimane.

Il Ministro ha spiegato che senza il Green Pass bisognerebbe tornare a chiudere tutto. A questo punto è partito il battibecco tra la De Gregorio e Di Maio, dove la conduttrice ha ribattuto che il Green Pass è “uno strumento di controllo, non di cura“. Il Ministro si è difeso dicendo che si tratta di uno strumento “che mi permette di certificare se lei è vaccinato o no“.

La discussione è continuata con la De Gregorio che non ha mollato la presa su Di Maio: “Le persone non vogliono il Green Pass perché stabilisce una differenza fra chi è vaccinato e chi non si è vaccinato“.

Fino all’intervento di Parenzo (“E’ questo il punto”) istantaneamente zittito dalla De Gregorio: “Non sto parlando con te sto parlando con lui”.

“A parti inverse le femministe avrebbero fatto le barricate”: così la Lucarelli attacca la De Gregorio

Insomma, un siparietto che non è passato inosservato a molte persone per i toni quantomeno duri (per usare un eufemismo) avuti dalla giornalista nei confronti del collega.

Sull’episodio è intervenuta anche Selvaggia Lucarelli, che ha spiegato come in una realtà parallela “in cui la coppia Parenzo/De Gregorio sia la stessa ma a sessi invertiti” sarebbe successo un putiferio:

stando alla Lucarelli se la De Gregorio fosse stata uomo e avesse aggredito un ipotetico Parenzo femmina le femministe, tra cui anche lei, avrebbero fatto le barricate davanti agli studi di La7.

L’intera questione però si ferma qui, perché sostanzialmente la Lucarelli non dice niente di nuovo e commenta l’accaduto con qualche frecciata alla De Gregorio.

Nulla di nuovo sotto il sole a quanto pare. Tra giornalisti evidentemente vince chi urla più forte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here