Prima persona transgender ordinata vescovo nella chiesa luterana, svolta negli USA

0
116
meghan rohrer primo vescovo transgender

Negli Stati Uniti la Chiesa Luterana ha dato il via a una svolta interna alla Chiesa evangelica: infatti per la prima volta ha ordinato vescovo un transgender, si tratta di Megan Rohrer.

La Rohrer è nata nel 1980 in South Dakota e fin dai suoi anni al college, dove ha condotto e portato a termine studi di religione, si è distinta come attivista per i diritti dei Gay.

Leggi anche -> Innamorato di una scrittrice erotica: vescovo ed esorcista abbandona l’abito talare

Nel 2001 Meghan Rohrer si è laureata all’università di Augustana e l’anno successivo si trasferisce a San Francisco per continuare i suoi studi. Proprio in quell’anno comincia a identificarsi come transgender. Continua i suoi studi religiosi prendendo un Master in Divinità nel 2005 e il Dottorato in Ministero nel 2016.

Nel 2006 Meghan Rohrer è stata la prima persona transgender ad essere ordinata ministro all’interno della Chiesa luterana in America. Nel 2014 la Rohrer è poi diventata Pastore della Chiesa Luterana Evangelica a San Francisco.

Una carriera che l’ha portata – l’8 maggio 2021 – a essere la prima persona transgender a essere ordinata vescovo.

Nella giornata dell’11 settembre 2021 Meghan Rohrer è stata installata come vescovo nella Chiesa di San Francisco Bay e guiderà il Sinodo di Sierra Pacific, uno dei 65 sinodi della Chiesa Luterana Evangelica.

La neo-ordinata vescovo ha detto ai fedeli: “Entro in questo ruolo perché una comunità di diversificata di luterani nella California settentrionale e nel Nevada ha votato in preghiera per fare una cosa storica. La mia ordinazione celebrerà tutto ciò che è possibile quando confidiamo che Dio ci guiderà avanti“.

La Rohrer è una dei sette pastori LGBTQ riconosciuti dalla Chiesa Luterana Evangelica

La transgender durante i suoi discorsi usa il pronome “loro” per rivolgersi a se stessa (una cosa che – ci si perdoni il paragone – ricorda il Mago Otelma nostrano).

Occorre dire che comunque la Rohrer non è l’unica pastore LGBTQ accettata dalla Chiesa Luterana Evangelica. Infatti, assieme a lei, sono altri sette i pastori ordinati e riconosciuti.

Meghan Rohrer, che è sposata e ha due figli, ha pubblicato anche alcuni libri: “Queerly lutheran“, “Holy Night: prayers and meditations for people of the night“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here