Dramma nel mondo del ciclismo: ex campione travolto su strada

0
270
chris-anker-sorensen-morto-in-belgio

Lutto nel mondo del ciclismo. A soli 37 anni, il ciclista Danese Chris Anker Sorensen è morto in seguito all’impatto con un furgoncino.

L’incidente

Secondo il direttore di TV 2 Sport Frederik Lauesen,Chris Anker Sorensen – che aveva compiuto 37 anni il 5 settembre – è morto dopo essere stato investito da un autista di furgone a Zeebrugge.

Il ciclista danese era stato vincitore di una tappa del Giro d’Italia 2010 e si era ritirato dal ciclismo professionistico nel 2018.

Sorensen avrebbe dovuto commentare i Campionati del mondo su strada, che inizieranno domenica nelle Fiandre.

L’Unione Ciclistica Internazionale (UCI) ha confermato la notizia e ha rilasciato una dichiarazione in cui esprime le proprie condoglianze: “I nostri pensieri sono con la sua famiglia, gli amici e tutti alla Federazione ciclistica danese”.

chris-anker-sorensen

I funzionari dei Campionati del mondo su strada hanno dichiarato: “Le Fiandre 2021 e l’UCI sono rattristati dalla notizia che l’ex ciclista Chris Anker Sørensen è morto in un incidente stradale. Chris ha partecipato ai Campionati del mondo su strada UCI 2021 mentre lavorava come analista per la televisione danese. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con i suoi cari”.

La cronometro individuale maschile d’élite prenderà il via domenica nella vicina Bruges.

Si è ritirato nel 2018 dopo una carriera di successo che lo ha visto diventare professionista con CSC e rimanere attraverso le sue varie evoluzioni come Saxo Bank – che ha guidato al Tour de France 2012 – e Tinkoff-Saxo.

Sorensen si è trasferito nel team Pro Continental Fortuneo-Vital Concept nel 2016 e ha concluso la sua carriera con il team danese Continental Riwal prima di passare al commento tecnico con TV 2 Sport.

Campione in orizzontale e in verticale

Non solo bici. Sorensen aveva avuto soddisfazioni sportive importanti anche grazie ad un altro sport, ovvero dall’arrampicata. Nel 2008, come scalatore, aveva vinto anche una tappa del Criterium du Dauphine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here