Lutto nella Disney, morta la leggenda dell’animazione Ruthie Tompson, aveva 111 anni

0
216
ruthie tompson

Il mondo dell’animazione Disney perde la sua più grande leggenda vivente, ovvero Ruthie Tompson: la celebre animatrice aveva la veneranda età di 111 anni. Aveva lavorato per la Disney dal 1937 al 1977, quando poi si era ritirata
.
La morte dell’animatrice è stata confermata dal consiglio di amministrazione della Walt Disney Company.

Leggi anche -> Conto salato per la Disney: multa per i Griffin “blasfemi”. Cosa accade nell’episodio incriminato?

Ruthie Tompson è scomparsa domenica e Bob Iger (presidente esecutivo del consiglio di amministrazione della The Walt Disney Company) ha detto: “Anche se ci mancherà il suo sorriso e il suo meraviglioso senso dell’umorismo, per noi saranno sempre di ispirazione i suoi lavori eccezionali e pionieristici“.

Tra i suoi lavori ricordiamo ‘Biancaneve e i sette nani‘ del 1937 e ‘Le avventure di Bianca e Bernie‘ del 1977, suo ultimo lavoro per la Disney.

La Tompson ha raccontato in un’intervista che il suo primo contatto con la Disney fu siglato negli anni ’20 quando Roy Disney chiese a questi ragazzi del vicinato, tra cui anche Ruthie, di “giocare a rincorrersi mentre ci fotografava con una cinepresa“.

I bambini vennero tutti pagati un quarto di dollaro e la gioia di Ruthie Tompson fu davvero grande dal momento che con quel quarto poteva andare a comprarsi la liquirizia.
La carriera di Ruthie come disegnatrice presso la Disney cominciò poi con il già citato lungometraggio ‘Biancaneve e i sette nani’ del 1937.

Dal quel momento in poi divenne un vero e proprio portento tanto da lavorare sui successivi capolavori della famosa azienda di animazione: ‘Dumbo’, ‘Pinocchio’, ‘La Bella Addormentata’ e ‘Robin Hood’.

Dopo il film dedicato a Bianca e Bernie, Ruthie andò in pensione anche se continuò a lavorare anche successivamente ai progetti Disney.

Ruthie Tompson lavorò, da pensionata, a una versione de ‘Il Signore degli Anelli’

Proprio in questa seconda parte della sua vita professionale, la Tompson lavorò a una versione de ‘Il Signore degli Anelli’ di Ralph Bakshi del 1978.

Inutile dire che sui social si sono riversati tantissimi utenti a scriver messaggi di cordoglio per questa leggenda dell’animazione.

Lo stesso account Twitter della Disney ha riportato (forse in maniera troppo formale) la notizia: “Siamo spiacenti di comunicare che la leggenda Disney Ruthie Tompson è morta“.

Secondo quanto riportato dallo stesso comunicato della Disney Ruthie lascia tre nipoti, Judy Weiss, Calista Tonelli e Pierce Butler III.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here