Il cantante è uscito dal gruppo: clamoroso addio in una band culto di inizio millennio

0
157
smash Mouth

Un caotico sfogo e poi la notizia dell’addio: il cantante degli Smash Mouth – meglio conosciuti Shrek ‘All star’ – ha lasciato drasticamente la band dopo un’esibizione a New York. I suoi rappresentanti confermano la decisione dell’artista di chiudere un capitolo della storia della musica.

Un finale inaspettato

Steve Harwell, il cantante degli Smash Mouth, non fa più parte della band a seguito di uno sfogo sul palco di un festival a New York.

Il 54enne si starebbe allontanando dalla band per occuparsi della sua salute fisica e mentale, secondo il suo rappresentante: “Steve ha avuto a che fare con problemi medici a lungo termine negli ultimi otto anni e durante la sua ultima esibizione sul palco del Big Sip, ha sofferto di numerosi sintomi direttamente collegati alla sua attuale situazione medica“, hanno spiegato.

Le immagini del momento sono rimbalzate su tutti i social e su tutte le riviste, specialistiche e no.

sfogo concerto NY

“A partire da oggi, Steve si ritirerà dagli Smash Mouth per concentrarsi sulla sua salute fisica e mentale”.

L’incidente in questione è avvenuto il 9 ottobre, quando la band si è esibita al festival Big Sip di New York. Tuttavia, un amico di Harwell ha spiegato che è stato “estrapolato dal contesto“, descrivendolo al New York Post come un “episodio” per fare spettacolo: “Questa sfortunata registrazione è stata ora presa fuori contesto e i suoi disturbi sono stati usati contro di lui per dipingerlo come qualcuno che non è”.

I problemi di salute preesistenti

Questo episodio infatti non è isolato e trova giustificazione nello stato di salute del cantante: Otto anni fa, ad Harwell è stata diagnosticata una cardiomiopatia. Di conseguenza, ha sofferto di insufficienza cardiaca e di encefalopatia di Wernicke acuta, che ha avuto un impatto sul suo linguaggio e sulla sua memoria.

Ancora spiegano i suoi agenti: “Nonostante i migliori sforzi di Steve per superare questi disturbi, ha il cuore spezzato nel condividere che è diventato impossibile per lui continuare a fare ciò che ama di più, esibendosi di fronte ai milioni di fan della band in tutto il mondo”.

In una dichiarazione, Harwell ha dichiarato: “Fin da quando ero un bambino, ho sognato di essere una rock star, esibirmi di fronte ad arene esaurite e sono stato così fortunato a vivere quel sogno”.

Per poi salutare band e compagni: “Per i miei compagni di band, è stato un onore esibirsi con voi in tutti questi anni e non riesco a pensare a nessun altro con cui avrei preferito intraprendere questo viaggio selvaggio. Ai nostri fedeli e fantastici fan, grazie, tutto questo è stato possibile grazie a voi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here