WhatsApp, sapete come utilizzare più dispositivi con lo stesso numero?

0
57

Le ultime versioni di WhatsApp permettono di utilizzare più dispositivi con lo stesso numero: ecco come si accede a questa funzione.

Tempo addietro WhatsApp aveva annunciato l’ingresso in beta testing della funzionalità multi dispositivo. Grazie all’utilizzo di questa feature i tester potevano utilizzare l’app di WhatsApp su più di un dispositivo contemporaneamente e utilizzare quindi WhatsApp Web senza che lo smartphone fosse collegato.

Inutile dire che si tratta di un gran vantaggio, specie per chi su pc di casa utilizza l’app per organizzare il lavoro. Senza la necessità di tenere sempre online il vostro telefono si azzera una volta per tutte l’eccessivo consumo di batteria che caratterizza per il momento l’utilizzo della funzionalità web.

Dopo l’ultimo aggiornamento la feature è stata inserita anche nella versione stabile del software e tutti i possessori dell’ultimo aggiornamento dell’app di messaggistica possono utilizzare la funzione. Tuttavia è bene precisare che la voce aggiunta a “Collega dispositivi” risulta ancora in beta e che dunque la funzionalità non è ancora stabile.

Come fare ad utilizzare WhatsApp su più dispositivi: i limiti della versione beta

Come già anticipato sopra se si vuole utilizzare un secondo dispositivo con lo stesso numero (è possibile utilizzare fino a 4 dispositivi differenti) bisogna andare sul menu a tendina contrassegnato dai tre pallini quindi scegliere la funzione “Dispositivi Collegati“, qui troverete la solita schermata di collegamento per scannerizzare il codice QR a cui si aggiunge in basso la voce: “Multi-dispositivo (Beta)“.

Una volta cliccato sulla voce vi si aprirà una pagina di informazioni nella quale troverete tutto ciò che dovete sapere sull’utilizzo di questa funzionalità. Le stesse informazioni qui riassunte le potete trovare sul sito ufficiale di WhatsApp. In fondo alla pagina informativa troverete poi la voce “Usa la beta“. Dopo averci cliccato sopra dovete andare indietro, rientrare su “Dispositivi Collegati” e scannerizzare il codice QR.

Leggi anche ->“Disinstallare WhatsApp”: Telegram contro Zuckerberg dopo il down storico

Una volta fatto il dispositivo che volevate collegare sarà indipendente dallo smartphone e dunque il cellulare potrà anche essere spento e voi potrete in ogni caso lavorare con l’app. Tuttavia per il momento esistono diverse problematiche: non possono essere utilizzati due smartphone, i dispositivi si scollegano automaticamente se l’app sullo smartphone non viene usato per più di 14 giorni. Le chat non vengono sincronizzate sul telefono, chi non ha l’ultima versione dell’app non visualizzerà i messaggi scritti dal web, non è possibile inviare posizioni né creare e visualizzare una lista brodcast. Inoltre non è possibile vedere la cronologia completa delle chat se lo smartphone non è collegato alla rete.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here