Interamente coperti di feci umane mentre si trovava in giardino: la storia di un “maleodorante” incidente

0
149
aereo

E’ assurdo quanto accaduto in Inghilterra, per la precisione nel paese di Windsor (nel sud-est dell’Inghilterra, ad ovest di Londra) dove un uomo si è ritrovato completamente ricoperto di feci umane, mentre si trovava nel suo giardino.

Come questo sia accaduto è presto spiegato.

Scopritelo con noi.

Leggi anche -> Donna sta male e muore a bordo di un Boeing: la storia di un volo per Londra dirottato in Uzbekistan

Un aereo mentre volava di passaggio su Windsor ha deciso infatti di scaricare i liquami umani contenuti al suo interno. Solitamente gli aerei conservano i liquami in appositi contenitori per poi svuotarli una volta a terra, ma ciò non è accaduto in questa occasione. Questo episodio quindi ha dell’assurdo.

La vicenda è stata portata all’attenzione dalla consigliera Karen Davies al forum dell’aviazione. La consigliera avrebbe portato la vicenda all’attenzione dopo essere stata contattata da un suo elettore in merito al terribile, e possiamo dire maleodorante, incidente.

Il tutto sarebbe avvenuto verso la metà di luglio.

La consigliera Davies ha raccontato: “So che c’è un certo numero di incidenti con i liquami congelati, ma questo non era congelato e il giardino dell’uomo è stato interamente schizzato. Lui si trovava in giardino ed è stato orribile, orribile“.

Un incidente simile è molto raro: la conferma arriva anche da chi lavora nel mondo dell’aviazione

Per quanto riguarda invece il consigliere di Eton & Castle John Bowden, lui ha specificato che incidenti simili hanno una probabilità di uno su un miliardo ed anche il consigliere municipale di Whitfield, Geoff Paxton, è intervenuto in merito all’accaduto.

L’uomo, che ha lavorato negli aeroporti per oltre 40 anni, ha spiegato che quanto accaduto è inconsueto al giorno d’oggi, giacché i bagni sottovuoto negli aeri moderni sono ben più sicuri dei bagni d’un tempo (quando era possibile avere “problemi con il ghiaccio blu”).

Nello specifico l’incidente potrebbe anche essere legato al clima molto caldo e che ha reso maggiormente fluidi i liquami.

Resta comunque il fatto che un’esperienza del genere è certamente molto traumatica per chi la subisce (ma frattanto ben improbabile).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here