Facebook cambia nome e diventa Meta: in cosa consiste la trasformazione ideata da Zuckerberg

0
172

Mark Zuckerberg ha ufficializzato ciò che si diceva da tempo: la holding di Facebook cambia nome e si prepara alla rivoluzione.

Come anticipato largamente da voci di corridoio e indiscrezioni Facebook entro la fine di ottobre ha cambiato nome: la holding proprietaria dei social Facebook, Instagram e WhatsApp si chiama adesso Meta. Il cambiamento è stato annunciato in un video dal proprietario dell’azienda americana Mark Zuckerberg in un video in cui ha spiegato il perché di questo cambio ed ha illustrato la sua visione del futuro e della compagnia.

Già da qualche anno Zuckerberg sta progettando un’evoluzione del suo network di social investendo fondi ingenti in visori per la realtà virtuale, software house che sviluppano videogiochi e la costruzione di una vera e propria architettura in realtà virtuale. Già da qualche mese, infatti, la compagnia ha lanciato i beta testing di due nuove realtà proprietarie: Horizon World e Horizon Workrooms.

Il primo è un universo in cui interagire con gli avatar delle altre persone, qualcosa che nell’idea del proprietario di Facebook dovrebbe diventare simile all’hub che abbiamo visto in film come ‘Ready Player One‘. Gli utenti possono dunque conoscersi, parlare tra loro, videogiocare insieme o contro e addirittura partecipare ad eventi sociali da remoto. Insomma un vero e proprio metaverso in cui fare tutto ciò che si fa oggi senza bisogno di muoversi dal divano o dalla poltrona.

La funzione workrooms è invece dedicata all’organizzazione del lavoro. Durante la pandemia si è compresa l’utilità di programmi che permettano lo smartworking ed anche come sia possibile organizzare il lavoro a distanza e fare riunioni senza la necessità di essere fisicamente sul posto. Con Workroom verrebbe tolta la necessità di mostrarsi in webcam ed il nostro io fisico verrebbe comodamente sostituito dall’avatar selezionato.

Leggi anche ->Google Maps costretto a ricorrere ai ripari: ecco cosa ha fatto una ragazza di Taiwan

Facebook cambia nome e si prepara al futuro

Secondo quanto riferito dallo stesso Zuckerberg, dunque, il nome scelto “Meta” indica meglio l’indirizzo che la compagnia sta intraprendendo e l’idea di un mondo interconnesso. Questa sarebbe la ragione dietro la modifica della denominazione, anche se alcuni esperti sostengono che la decisione possa mascherare la volontà di allontanare le voci e le critiche dell’ultimo periodo.

Leggi anche ->Amazon, occhio alla truffa dei finti acquisti: di cosa si tratta

La fuga di documenti e le accuse dell’ex dipendente hanno ancora una volta evidenziato come ci sia un lato oscuro di Facebook e dell’azienda che probabilmente lo stesso Zuckerberg vuole cancellare. Durante l’annuncio il proprietario dei social più diffusi al mondo ha chiarito infine che le precedenti proprietà non cambieranno la denominazione, dunque Facebook, Instagram, WhatsApp e Oculus rimarranno dei brand indipendenti sotto controllo della holding con la nuova denominazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here