Cosa sappiamo della tempesta Poppea che colpirà tutta Italia (compresa la Sicilia)?

0
211
Tempesta Poppea

Non c’è tregua per l’Italia, soprattutto in Sicilia. Fino a ieri da Catania e Siracusa arrivavano immagini preoccupanti per i danni provocati dalla potenza dell’uragano medicane e dai giorni di nubifragi che lo hanno preceduto: fiumi esondati, paesini isolati, dispersi, morti ed ingenti danni alla popolazione locale. C’è stato chi ha dovuto abbandonare temporaneamente la propria casa e chi, in un attimo, ha perso il lavoro ed il sacrificio di una vita, specialmente in campagna, dove ora tutti i raccolti, tra cui i tarocchi di Scordia, sono a rischio. E non è ancora finita qui.

Malgrado Apollo non sia stato così tanto forte e pericoloso come preventivato dalla protezione civile, tanto da costringere il primo cittadino di Catania, Salvo Pogliese, a chiudere oltre le scuole anche ogni tipo di attività commerciale non essenziale, è in arrivo nei prossimi giorni, proprio in concomitanza col ponte di Ognissanti, la turbolenza Poppea.

Da domani, infatti, è attesa da Nord a Sud questa nuova intensa perturbazione atlantica che si presenterà sotto forma di tempesta, insomma la Sicilia continua ad essere al centro delle piogge abbondanti. Poppea avanzerà da Nordovest toccando prima regioni come la Valle d’Aosta, il Piemonte e la Liguria, spostandosi poi gradualmente verso il resto della penisola e delle isole all’insegna di un Halloween bagnato.

E oltre alla pioggia, non mancherà il vento di scirocco e libeccio ad accompagnare la tempesta di Halloween. La giornata clou si registrerà, tuttavia, non prima di lunedì 1° novembre; catanesi e siracusani potranno tirare nelle prossime 48 ore, quindi, un respiro di sollievo, nonostante il cielo resti coperto su tutta l’isola, il timido sole che si era affacciato nella mattinata di oggi, accompagnato in alcuni tratti dall’arcobaleno, infatti, ha già lasciato il posto a cupi nuvoloni grigi, ma le attività commerciali al momento non sembrano essere soggette a nuove chiusure forzate o a restrizioni. Si aspettano però continui aggiornamenti.

Cosa ci aspetta nelle prossime 72 ore: in dettaglio la tempesta di Halloween

Questo ponte sarà sotto il segno della pioggia, iniziata già oggi nelle regioni nordovest dell’Italia. In giornata sono previste, infatti, precipitazioni così come al Sud, soprattutto nella Calabria ionica e nella Sicilia centro- orientale. Ma già dalla giornata di domani la situazione si complica con pioggia diffusa, oltre al Nord, anche in Sardegna, ma è in Sicilia che le perturbazioni saranno più abbondanti entro sera e per tutta la giornata di Ognissanti, con piogge copiose, mare mosso e vento pronto a sferzare sulle coste adriatiche e tirreniche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here