Topi paralizzati tornano a camminare grazie ad un gel: la straordinaria scoperta dei ricercatori

0
118

Un gel autoassemblante ha permesso ad alcuni topi paralizzati di tornare di nuovo a camminare. 

E’ quanto riporta il sito “Newscientist.com”, che parla della scoperta fatta dal team guidato da Samuel Stupp della Northwestern University di Chicago.

Il gel, iniettato nel punto della lesione del midollo spinale, imita la matrice che si trova normalmente intorno alle cellule, fornendo un’impalcatura che aiuta le cellule stesse a crescere. Inoltre, questa sostanza sarebbe anche in grado di inviare segnali che stimolano la rigenerazione dei nervi.

LEGGI ANCHE => Paralizzato dal collo in giù, scrive con la forza del pensiero: ecco come ha fatto (grazie a una nuova scoperta)

Il materiale in questione è costituito da unità proteiche, chiamate monomeri, che si autoassemblano nell’acqua in lunghe catene, chiamate fibrille supramolecolari.

Non appena sono state iniettate nel midollo spinale di topi paralizzati nelle zampe posteriori, queste fibrille hanno formato un gel nel punto della lesione.

Il gel ha fatto camminare di nuovo i topi dopo 4 settimane 

I ricercatori hanno iniettato a 76 topi paralizzati le fibrille o un trattamento fittizio a base di soluzione salina, un giorno dopo la lesione iniziale. Gli studiosi hanno potuto rilevare che il gel permetteva ai topi paralizzati di camminare già quattro settimane dopo l’iniezione, mentre i topi a cui era stato somministrato il placebo non riacquistavano la capacità di camminare.

Il team ha poi scoperto che il gel ha aiutato a rigenerare le estremità recise dei neuroni e ha ridotto la quantità di tessuto cicatriziale nel sito della lesione, che di solito forma una barriera alla rigenerazione. Il gel ha anche migliorato la crescita dei vasi sanguigni, che ha fornito più nutrienti alle cellule del midollo spinale.

“L’entità del recupero funzionale e delle solide prove biologiche di riparazione che abbiamo osservato, utilizzando un modello che emula il danno umano, rende la terapia superiore ad altri approcci”, afferma Stupp.

Il passo dei roditori aumentato “in larghezza e in lunghezza”

La capacità di deambulazione dei topi è stata valutata in due modi. Innanzitutto, ai topi è stato assegnato un punteggio complessivo per rappresentare il movimento della caviglia, la stabilità del corpo, il posizionamento delle zampe e i passi. I topi trattati con il gel avevano un punteggio tre volte superiore rispetto ai topi trattati con la soluzione fittizia.

LEGGI ANCHE => 30 virus individuati nel ghiaccio (alcuni mai visti prima): l’incredibile scoperta in Cina

Il team ha anche valutato la capacità di deambulazione immergendo le zampe posteriori dei topi in alcuni coloranti, lasciandoli poi camminare su una pista stretta rivestita di carta bianca. Questo test ha mostrato che il gel ha aumentato sia la larghezza che la lunghezza del passo.

“Un aumento della lunghezza e della larghezza del passo dovrebbe essere correlata a più assoni (fibre nervose) ricresciuti, che innervano i muscoli della gamba”, rivela sempre Samuel Stupp.

“Sarebbe molto eccitante se questa scoperta potesse essere applicata anche negli esseri umani“, afferma Ann Rajnicek dell’Università di Aberdeen, nel Regno Unito.

midollo spinale studio gel topi paralizzati camminano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here