Chi è Alexia Putellas, la calciatrice spagnola che ha vinto il Pallone d’Oro 2021

0
141

Scopriamo chi è Alexia Putellas: la ventisettenne attaccante del Barcellona che ha vinto il Pallone d’Oro 2021.

C’è un segno di continuità nell’assegnazione del Pallone d’Oro 2021, non solo perché nella categoria maschile a vincerlo è stato nuovamente Lionel Messi (al suo settimo trofeo), ma anche perché nella categoria femminile è stato vinto da una calciatrice del Barcellona, squadra con cui giocava lo scorso anno Messi ed in cui fino a questa stagione aveva sempre e solo giocato.

Ma se la continuità esiste dal punto di vista ideologico, non esiste da quello cronologico: si tratta infatti della prima volta che a vincere un pallone d’oro femminile è una calciatrice spagnola, una che gioca nel Barcellona e nella Liga. La detentrice del trofeo che indica la migliore calciatrice dell’anno è Alexia Putellas, 27enne catalana che, come Messi, è cresciuta nella cantera blaugrana ed è diventata una bandiera del Barça.

Anche in questo caso c’erano pochi dubbi che a vincere sarebbe stata lei, visto che ai primi tre posti della classifica ci sono solo calciatrici del Barcellona. L’unico dubbio alla vigilia riguardava la possibilità che a soffiarle il premio potessero essere le due compagne di squadra Hermoso e Martens (stella dell’Olanda e da anni considerata una delle migliori al mondo).

Leggi anche ->Jhonny Carera ricoverato al Niguarda di Milano: come sta il manager di Nibali?

Alexia Putellas è il pallone d’oro 2021: ripercorriamo la sua carriera

Catalana doc, Alexia Putellas è nata nel 1994 a Mollet del Valles, paesino di appena 50 mila anime in provincia di Barcellona. Appassionata di calcio sin da bambina, la ragazza è entrata a far parte del club quando aveva appena 16 anni. Completata la sua crescita calcistica nell’importante cantera catalana, Alexia Putellas è passata in prima squadra fino a diventarne una bandiera ed una leader tecnica. In carriera ha segnato 154 reti in 371 presenze e vinto 5 campionati, 7 Coppe della Regina, una Supercoppa di Spagna, 3 Coppe della Catalogna e una Champions.

Leggi anche ->Muore a 79 anni Frank Williams: ricordiamo l’epopea della storica scuderia della Formula1

Lo scorso anno, insieme alle compagne di squadra ha conquistato la Copa de la Regina, la Liga e la Women’s Champions League. A livello personale è stato un anno stratosferico, visto che la Putellas ha messo a segno 26 reti, tra le quali c’è stata anche quella decisiva nella finale di Champions. Insomma un anno da incorniciare che la pone di diritto nell’olimpo del calcio femminile con davanti molti altri anni da protagonista.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here