iPhone, il geniale trucco che vi permette di ritrovare il telefono anche quando silenziato

0
415

Non riuscite a trovare il vostro iPhone e lo avevate impostato in modalità silenziosa? Nessuna paura, ecco un trucco intelligente per individuarlo.

Perdere un cellulare è sempre stata una piccola “tragedia“, perché in questi dispositivi abbiamo non solo i numeri di telefono di amici, familiari e contatti lavorativi ma anche alcune note importanti che riguardano la nostra vita quotidiana. Al giorno d’oggi il “dramma” è acuito dal fatto che con lo smartphone facciamo praticamente tutto e ogni aspetto della nostra vita è collegato ad esso. Trovarsi dunque senza il prolungamento del nostro corpo può risultare abbastanza doloroso.

Una sensazione di dolore che si acuisce notevolmente qualora si tratti di uno degli ultimi modelli, magari uno di quelli per il cui acquisto c’è bisogno di ipotecare la casa come un iPhone o un Samsung Serie S. Il primo gesto istintivo, quando non si trova il proprio telefono è quello di rivoltare la casa, l’auto o il posto in cui ci si trova come un calzino nella speranza che sbuchi fuori e la paura passi. A volte però la ricerca risulta infruttuosa ed è quello il momento in cui alla rabbiosa e ansiogena ricerca si sostituisce un senso di profonda disperazione e autocommiserazione, giusto?

Leggi anche ->Muore a 21 anni famosa streamer: si è uccisa per colpa del bullismo?

Avete perso il vostro iPhone? Non disperate, ecco un trucco che vi permetterà di recuperarlo

Prima di abbandonarsi alla disperazione, chiunque di noi proverà a farsi chiamare da un amico o da qualcuno che è presente nel locale o nella zona della città in cui ci troviamo. Ma cosa fare se il telefono è impostato in modalità silenziosa? Qualora siate possessori di iPhone non è ancora il momento di lasciarsi andare ad una crisi di pianto. Il primo tentativo che ognuno di voi deve fare, se è in possesso di un altro dispositivo Apple, è di utilizzare l’app ‘Find my Phone’.

Lo stesso vale per chi non avesse un altro dispositivo Apple, visto che la funzione può essere attivata da qualsiasi browser una volta entrati nel vostro account personale di iCloud. Una volta dentro, dovete cliccare sull’icona a forma di radar che si chiama appunto ‘Find my Phone’, una volta fatto il vostro dispositivo emetterà un suono udibile anche se è impostato in modalità silenziosa.

Leggi anche ->The Game Awards, il gioco dell’anno è un titolo indie: ecco quale

Qualora il dispositivo abbia la batteria scarica, avrete comunque ancora una possibilità di trovarlo. Sull’app viene infatti indicata la posizione dell’ultima volta in cui era attivo con una precisione di 3 metri circa. In questo modo potete vedere dove si trovava l’iPhone l’ultima volta che era acceso. Se è in casa, il problema è risolto, se si trovava invece nel locale dove vi trovavate la sera prima dovete sperare che qualche buon samaritano l’abbia consegnato al proprietario o che il proprietario stesso lo abbia trovato e conservato in attesa che qualcuno lo reclami. In caso contrario, non ci sarà molto altro da fare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here