Muore a 21 anni famosa streamer: si è uccisa per colpa del bullismo?

0
953

Kristina Kika Dukic, nota streamer serba di Twitch e YouTube, è stata trovata morta a soli 21 anni.

Come riporta il Mirror, la famosa influencer aveva recentemente denunciato il bullismo online che era costretta a subire dai troll che le inviavano messaggi di odio sulle sue pagine di social media.

Il corpo della giovane è stato ritrovato dalla polizia di Belgrado intorno alle 23:40. Al momento non sono emersi segni di violenza sul suo cadavere. Il ministero dell’Interno serbo ha dichiarato che l’inchiesta è attualmente in corso.

LEGGI ANCHE => Lee MacMillan si suicida a soli 28 anni. La nota influencer travolta da un treno in corsa

E’ stata la madre di Kristina a confermare la notizia del decesso su Instagram: “Questo sarà un momento difficile per tutti noi e tutto ciò che possiamo fare è mantenere vivo il suo ricordo”. Pare che la 21enne si sia tolta la vita.

In uno degli ultimi video online, Kristina si era soffermata proprio sugli atti di bullismo online di cui era costantemente vittima.

I commenti d’odio degli utenti partiti da un altro influencer 

Tutto sembra essere partito da Bogdan Ilic, alias Baka Prase, che ha oltre un milione di follower su Instagram. L’influencer ha cominciato a etichettare Kristina come “falsa”, scatenando i suoi fan contro di lei.

LEGGI ANCHE => Trovato morto con un colpo di pistola il marito di un’influencer uccisa nel novembre del 2020

Sul profilo Instagram di Kristina sono cominciati a comparire moltissimi commenti di odio da parte di utenti che la invitavano ad “uccidersi”. Nonostante ciò, Bogdan Ilic nega ogni coinvolgimento nella vicenda, sottolineando che di recente lui e Kristina avevano anche cominciato a fare amicizia, risolvendo i loro problemi.

Bogdan non ha comunque voluto fornire alcun dettaglio su ciò che avrebbe spinto la 21enne a togliersi la vita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here