“Quasi morta”: nuove drammatiche testimonianze sulle condizioni della Principessa Charlene

0
1688

Cosa sta succedendo davvero a Charlene di Monaco? Quali sono le sue reali condizioni di salute? 

Sono in molti ad essere preoccupati per la principessa, moglie di Alberto di Monaco, che è rientrata da poco nel Principato dopo essere stata a lungo in Sudafrica per curare le conseguenze di una grave infezione.

Tuttavia, sembra che nelle ultime settimane le condizioni di Charlene siano tornate allarmanti. Il padre della principessa ha provato a fare chiarezza in un’intervista rilasciata a Page Six.

LEGGI ANCHE => Come sta la Principessa Charlene dopo la malattia? La rara testimonianza dei genitori

Michael Wittstock, padre dell’ex nuotatrice, non ha usato giri di parole, affermando che sua figlia Charlene è “quasi morta” in Sudafrica.

“Non capisco perché Palazzo Grimaldi sminuisca la gravità della situazione”, ha poi aggiunto il papà della principessa, che è rimasta otto mesi in Sudafrica per sottoporsi ad una serie di operazioni.

La speranza del papà di Charlene: “E’ tosta, ne uscirà più forte”

Tuttavia, nonostante un periodo davvero molto difficile, il padre di Charlene è convinto che sua figlia si rimetterà in forze: “Mia figlia nuotava per 20 chilometri al giorno. Sulla base del modo in cui si allenava, so che è una tosta e supererà tutto questo e ne uscirà molto più forte”.

LEGGI ANCHE => Charlene di Monaco in un centro per dipendenze: come sta la Principessa?

Per il momento Charlene resta ricoverata in una struttura sanitaria “top secret” (anche se alcune indiscrezioni riferiscono si trovi in Svizzera, ndr). I suoi figli, Jacques e Gabriella, hanno dovuto festeggiare il loro compleanno (7 anni) senza il calore della loro mamma.

Il padre della principessa si è soffermato anche sulla pandemia e sui rischi per Charlene: “Non volevo infettarla – ha detto nell’intervista – Aveva subito così tante procedure mediche ed era vulnerabile“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here