Il dramma di Emanuele Sabatino, trovato morto a 45 anni: ecco chi era Ema Motorsport

0
1661

Si chiamava Emanuele Sabatino, anche se sul web era conosciuto da tutti come Ema Motorsport. 

Uno degli YouTuber italiani più conosciuti dagli utilizzatori della piattaforma è deceduto a soli 45 anni, come fa sapere anche Fanpage. La notizia è stata resa nota tramite un comunicato diffuso sui social da sua moglie e dalla sua famiglia, oltre che dai suoi colleghi meccanici.

LEGGI ANCHE => Dramma nel calcio minore: trovato impiccato Filippo Viscido, aveva 31 anni

Emanuele Sabatino, in arte Ema Motorsport, è stato trovato senza vita all’interno della sua officina di Broni, in provincia di Pavia. Come rivelato dai Carabinieri, sembra che la star del web si sia tolta la vita: l’uomo è stato infatti trovato impiccato all’interno della sua officina.

Le prime indiscrezioni parlano di un suicidio per motivi sentimentali, anche se non sono ancora emersi dettagli concreti.

Grazie ai suoi video era il meccanico più famoso d’Italia

“La sua storia e le sue iniziative lo hanno portato a diventare un riferimento nel web amato e stimato da milioni di persone – si legge nel commosso ricordo del team di Emamotorsport – Ciononostante, il successo non lo ha cambiato: Ema è sempre rimasto un uomo dal cuore grande, un amico prezioso che si è preso cura di tutti noi senza pretendere nulla in cambio”.

LEGGI ANCHE => Bimbo di 9 anni si impicca a Bari: si tratterebbe di un “gioco di emulazione”

Proprio grazie alla sua attività sul web, Emanuele Sabatino era diventato il meccanico più famoso d’Italia, seguito non solo su YouTube (dove poteva contare su quasi 270.000 iscritti al suo canale) ma anche sui social: lo seguivano in 700.000 su Facebook e in oltre 115.000 su Instagram.

Nei suoi filmati, sempre molto apprezzati, Ema Motorsport spiegava nel dettaglio tutti i componenti delle vetture, la meccanica e il funzionamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here