Carlo e Camilla fanno gli auguri, ma vengono riempiti di insulti: cosa c’è dietro tanto odio?

0
319

La loro intenzione era soltanto quella di augurare un Buon Natale ai loro follower, ma Carlo e Camilla si sono ritrovati a fronteggiare una valanga di critiche, tra cui anche molti insulti. 

Il principe di Galles e la duchessa di Cornovaglia avevano scelto di pubblicare un messaggio di auguri su tutti i loro account social, assieme ad una fotografia dei due (sposatisi nel 2005) dove comparivano insieme.

“Auguriamo a tutti voi un felice Natale e un nuovo anno migliore!”, il semplice messaggio di Carlo e Camilla.

LEGGI ANCHE => Carlo è “profondamente scioccato” da Harry: il rapporto tra padre e figlio peggiora sempre di più

Tuttavia, come riporta anche il Daily Star, i loro account social sono stati subissati di commenti di odio da parte di moltissimi utenti.

Pare che questa “shitstorm” sia dovuta ad una stagione della serie TV ‘The Crown’, controversa serie sulla vita della Regina Elisabetta in onda su Netflix, dove viene descritta nel dettaglio la relazione tra Carlo e Camilla durante il matrimonio del principe di Galles con l’indimenticabile principessa Diana (morta nel 1997, da cui Carlo aveva divorziato l’anno precedente).

William non sopporta The Crown: lo ha confidato agli amici

Le risposte offensive degli utenti sono state talmente tante da costringere l’account di Clarence House a disabilitare i commenti. 

LEGGI ANCHE => Il Principe Carlo è razzista? La teoria in un libro, mentre lui ricorre agli avvocati

D’altronde non è la prima volta che la Famiglia Reale si ritrova ad avere problemi a causa di ‘The Crown’ – aspramente criticata in più occasioni.

Dickie Arbiter, ex segretario alle comunicazioni della Regina, ha definito la serie “esageratamente drammatica”.

Inoltre, pare che il principe William abbia confidato ai suoi amici di essere scontento di come la sua famiglia venga rappresentata in ‘The Crown’. Il Duca di Cambridge ritiene infatti che i suoi genitori siano stati mostrati “in un modo falso e semplicistico” con il solo obiettivo di “fare soldi”.

D’altra parte se l’obiettivo del prodotto culturale fosse quello di divulgare la storia della famiglia in maniera più approfondita e certosina, probabilmente non lo vedremmo su Netflix ma sulla BBC.

Ad ogni modo, c’è grande attesa adesso per la quinta stagione, che dovrebbe trattare degli eventi degli anni ’90, con i tanti divorzi in famiglia (quelli dei Principi Carlo e Andrea e quello della Principessa Anna), con l’Annus Horribilis del 1992 e con la morte di Lady Diana del 1997: le polemiche, anche in questo caso, saranno assicurate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here