Come sta la Principessa Charlene? Continua il mistero dopo un triste compleanno

0
396

A quanto pare la Principessa Charlene di Monaco ha trascorso il suo compleanno da sola, dato che al momento è ancora ricoverata in una struttura in Svizzera.

Ieri la principessa ha compiuto 44 anni e per l’occasione ha condiviso una serie di foto, incluso uno scatto del marito, il Principe Alberto, e i loro gemelli di sette anni Jacques e Gabriella. Il video contenenti le foto è stato inizialmente pubblicato dall’organizzazione di beneficienza ‘Princess Charlene Foundation’.

L’ex nuotatrice olimpionica ha trascorso l’ennesimo evento lontana dalla famiglia, dopo essersi assentata anche al compleanno dei gemelli e per le festività natalizie. Charlene è stata ricoverata in una struttura -al momento rimasta anonima- a Novembre, pochi giorni dopo il rientro a Monaco dal Sud Africa.

Alberto è rimasto vago sulla malattia della moglie, anche se ha recentemente dichiarato che si tratti di ‘esaurimento fisico ed emotivo‘. Lo scorso mese è trapelata la notizia che alla Principessa serviranno ancora dei mesi per riprendersi completamente.

LEGGI ANCHE => Come sta Charlene? Il comunicato ufficiale di Palazzo Grimaldi sulla salute della Principessa

Durante le festività natalizie Alberto ha fatto visita alla moglie insieme ai gemelli, ma non sappiamo ancora se abbia fatto lo stesso per il suo compleanno. Intanto lo staff dell’organizzazione di beneficienza, insieme al video, ha scritto un messaggio alla Principessa:

Buon compleanno Principessa Charlene! Ti ammiriamo perché dedichi tutta te stessa per cambiare la vita di tante persone nel mondo, la tua dedizione è un’ispirazione. Siamo fiduciosi che questo video del tuo percorso fino ad oggi ti ricordi quanto tu sia amata e apprezzata“.

Charlene ha ripostato il video, commentando con un singolo cuoricino rosso. La pagina Instagram ufficiale del Palazzo di Monaco non ha ancora condiviso nulla in merito alla celebrazione.

Come sta la principessa? Le sue vere condizioni di salute rimangono avvolte nel mistero

Al momento le sue condizioni di salute rimangono un mistero: alcuni amici avevano dichiarato che la donna “è quasi morta” durante il soggiorno a Città del Capo, la sua città natia; il Principe aveva dichiarato a Dicembre che Charlene “sta recuperando in modo molto soddisfacente e rassicurante, anche se ci vorranno dei mesi perché si rimetta del tutto”.

Data la lunga assenza da casa -quasi un anno intero- si era pensato a possibili ‘problemi in paradiso’, ma il Principe è stato molto chiaro nel sottolineare che tra i due non ci fossero problemi coniugali: “Probabilmente lo ripeterò diverse volte” aveva dichiarato, “Ma la nostra relazione non c’entra nulla. Voglio che sia chiaro. Questi non sono problemi di coppia, ma di natura differente“.

Non dormiva bene e mangiava poco. Ha perso molto peso e ciò l’ha resa vulnerabile ad altri disturbi. Un raffreddore, l’influenza o, Dio ci scansi, il covid. Non ha il cancro, si tratta di stanchezza, sia mentale che fisica“.

Gli amici della Principessa raccontano un’altra versione. Cosa nasconde il Principe Alberto?

Gli amici della donna però continuano a raccontare una versione diversa: uno di questi ha dichiarato a ‘Page Six’: “Non è giusto che si parli di lei come se avesse un problema mentale. Non sappiamo perché a palazzo abbiano deciso di sminuire la situazione, ma in Sud Africa è quasi morta“.

La fonte ha spiegato che la reale ha sofferto di una grave infezione a orecchie, naso e gola, che le ha causato gravi problemi ai seni nasali e alla deglutizione; il tutto sarebbe stato causato da una precedente operazione.

LEGGI ANCHE => I gioielli della Principessa Charlene e l’anello di fidanzamento che nasconde un mistero

Inoltre pare che anche le dichiarazioni di Alberto in merito ai problemi di coppia non siano veritieri: diversi residenti hanno confermato che prima di partire per il Sud Africa, Charlene non viveva nemmeno a Palazzo, ma in un modesto appartamento distante circa 300 metri.

Una fonte ha dichiarato: “La vedevamo spesso fuori da Palazzo, di solito da sola o con una guardia del corpo. Non era mai con Albertoera ovvio che scegliesse di passare la maggior parte del tempo nel suo appartamento invece che a Palazzo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here