“Una delle serate più tristi di sempre”: addio a 31 anni all’imprenditore che lanciò Ed Sheeran

0
618

È morto all’età di soli 31 anni il magnate e imprenditore musicale Jamal Edwards, che aveva contribuito con la sua attività a lanciare al successo mondiali cantanti come Ed Sheeran e Jessie J. Secondo alcune indiscrezioni Edwards sarebbe morto a causa di una malattia improvvisa.

jamal edwards ed sheeran

Leggi anche -> Muore a 77 anni Michael Lang, organizzatore dell’iconico festival della musica di Woodstock

A rendere omaggio a Jamal Edwards è stata la cantante e attrice britannica, di origine kosovaro-albanese, Rita Ora (al secolo Rita Sahatciu), che ha raccontato come la sua prima intervista è stata proprio con Edwards: “Nessuna parola può descrivere quanto sono grata di essere stata in sua presenza. Grazie per tutto quello che mi hai mostrato”.

Anche il presentatore televisivo Fearn Cotton ha lasciato il suo omaggio: “Adoravo uscire con te, chiacchierare della vita e dei sogni. La tua creatività e la tua passione nel coltivare nuovi talenti non saranno mai dimenticate”.

Jamal Edwards era nato il 24 agosto 1990 a Luton in Inghilterra. Era figlio di Brenda Edwards, che lo avviò alla recitazione già in giovanissima età. Durante gli anni della scuola si appassiona alla musica e comincia a fare rap con degli amici i cui video vengono poi caricati su YouTube.

All’età di 15 anni dà il via alla sua piattaforma SBTV, una piattaforma di carattere multimediale con il chiaro intento di scoprire artisti emergenti. Una splendida innovazione nel campo della musica britannica, che ha contribuito a lanciare artisti come Ed Sheeran.

Grazie a questo incredibile contributo al settore imprenditoriale della musica, Jamal Edwards nel 2014 è stato insignito dalla Regina Elisabetta II dell’Eccellente Ordine dell’Impero Britannico (MBE).

Jamal Edwards era molto attivo anche sul piano sociale e filantropico, con progetti al fine di aumentare la consapevolezza sulla salute mentale. Nel 2017 aveva realizzato un documentario per il ‘The Guardiansul suicidio maschile. Inoltre ha creato un ente benefico proprio per la salute mentale chiamato ‘CALM’.

“Una delle persone più influenti degli ultimi 15 anni”, l’omaggio dei fan di Jamal Edwards

Oltre agli artisti che hanno omaggiato il giovane imprenditore, sui social sono accorsi anche i suoi innumerevoli fan: “Jamal è stata una delle persone più influenti degli ultimi 15 anni, ha fatto così tanto per tante persone”.

Un altro fan ha scritto: “Una delle serate più tristi di sempre nell’industria musicale del Regno Unito. Un’anima entusiasta con la sua macchina fotografica, che cattura momenti storici e offre opportunità a molti”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here