Una voce sulla Regina positiva al Covid spaventa i reali: “Dovrete fare i conti con la realtà”

0
296

La notizia della positività al Covid-19 della regina Elisabetta II costringe la Famiglia Reale a ad affrontare la “dura realtà”.

E’ quanto sostiene Daniela Elser, giornalista e scrittrice, sempre molto informata sui fatti che riguardano i reali britannici.

covid regina

Secondo la giornalista, infatti, la positività della sovrana fa traballare ancora di più Buckingham Palace, che già negli ultimi tempi ha dovuto affrontare diverse situazioni spiacevoli che non hanno fatto altro che indebolire l’immagine della Famiglia Reale.

LEGGI ANCHE => Per il Giubileo della Regina una reunion storica? La clamorosa ipotesi

Come ricorda anche il Daily Star, la Royal Family ha dovuto assorbire la morte del principe Filippo, venuto a mancare nell’aprile 2021 all’età di 99 anni, ma anche l’allontanamento volontario di Harry e Meghan – che hanno rinunciato ai propri doveri reali per viversi la loro vita in California, senza dipendere finanziariamente dalla “Firm” – e le recenti accuse mosse contro il principe Andrea.

Secondo l’esperta reale, la notizia della regina con il Covid-19 mina ancora di più quell’immagine di stabilità dei reali già in fase di deterioramento.

La regina al lavoro anche con il Covid? Le critiche dell’esperta

Un comunicato di Buckingham Palace ha confermato la positività della regina Elisabetta II al Covid-19, precisando che la sovrana ha solo lievi sintomi da raffreddore: per questo motivo, la regina “prevede di continuare i compiti leggeri a Windsor nella prossima settimana”.

LEGGI ANCHE => Carlo ha di nuovo il Covid-19, paura per la Regina: ha visto il principe tre giorni fa

Inoltre, la sovrana “continuerà a ricevere cure mediche e seguirà tutte le linee guida appropriate”.

Secondo Daniela Elser, Buckingham Palace tenta di portare avanti l’immagine di una Famiglia Reale unita “che va avanti allegramente con il lavoro”, ma l’ottimismo e la spensieratezza “devono fare i conti con la dura realtà”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here