Muore a 77 anni Michael Lang, organizzatore dell’iconico festival della musica di Woodstock

0
557

È morto all’età di 77 anni lo storico organizzatore e co-creatore dell’iconico Festival di Woodstock Michael Lang. Un portavoce della famiglia ha confermato che Lang è morto a causa delle complicazioni di una rara forma di linfoma non Hodgkin.

Secondo il ‘Mirror’, il portavoce ha dichiarato: “Siamo molto rattristati di sapere che la leggendaria icona di Woodstock e vecchio amico di famiglia Michael Lang è venuto a mancare all’età di 77 anni dopo un breve periodo di malattia. Riposa in pace“.

LEGGI ANCHE => Scogliera precipita addosso alle barche in un lago brasiliano: vittime e feriti tra i turisti – VIDEO

Lang è diventato famoso per aver creato la ‘Fiera artistica e musicale di Woodstock’ nel 1969, che ha incluso le esibizioni di alcune icone della musica come Jimi Hendrix, Janis Joplin, Joe Cocker e The Who. L’evento è stato definito come ‘Tre giorni di Pace e Musica’; si è svolto nella fattoria ‘Max Yasgur’ a Bethel, New York, nel pieno del movimento hippie.

Hanno partecipato più di 400mila persone e Lang ha descritto il festival come ‘l’evento più pacifico della storia dei festival‘. Nel 2019 aveva dichiarato per ‘Pollstar’:

Woodstock ha offerto alle persone un ambiente in cui poter esprimere il proprio meglio, se così possiamo definirlo. È stato probabilmente l’evento più pacifico nella storia. È questo è stato possibile grazie alle aspettative e a cosa le persone volevano creare lì”.

Una carriera di successi che non si è fermata a Woodstock: dal Miami Pop Festival al Woodstock 2019

Nel 2004 la rivista ‘Rolling Stone’ ha posizionato Woodstock al 19esimo posto della classifica dei ’50 Momenti che Hanno Cambiato la Storia del Rock and Roll’. Il luogo del festival è anche entrato nel ‘Registro Nazionale dei Luoghi Storici’ nel 2017.

Nel 2019 Lang è stato coinvolto nell’organizzazione del ‘Woodstock Festival 2019’, che doveva aver luogo ad Agosto 2019 con la partecipazione di artisti come Jay-Z, Miley Cyrus e The Killers; il festival fu però cancellato quando gli sponsor si tirarono indietro.

A tal proposito Lang aveva dichiarato: “Woodstock appartiene alle persone e gli apparterrà sempre. Non ci arrendiamo e Woodstock 50 si farà, sarà una bomba!“.

LEGGI ANCHE => “Adesso è con Dio”: nuovo dramma per Sinead O’Connor

Michal Lung è cresciuto a Brooklyn e ha iniziato la sua carriera come organizzatore di concerti negli anni ’60. Nel 1968 ha organizzato il ‘Miami Pop Festival’, che ha attratto una folla di 25.000 spettatori. L’anno successivo ha creato il famosissimo festival musicale di Woodstock insieme ai colleghi John Rosenman, Artie Kornfeld e John P. Roberts.

Lang si lascia alle spalle la moglie Tamara, i loro sue figli Harry e Laszlo e le tre figlie Lari Ann, Shala e Molly.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here