“Stanno costruendo azioni legali una dietro l’altra”: l’attacco dell’esperta reale contro i Sussex

0
241

Il Principe Harry nelle scorse settimane aveva fatto richiesta di pagare personalmente per poter avere una scorta nel caso lui e la moglie Meghan avessero deciso di tornare a vivere nel Regno Unito, idea che non era molto lontana dalla realtà.

Leggi anche -> “Questa è casa mia!” – Harry non molla e sfida la Famiglia Reale: cosa succede

Ma il Ministero degli Interni inglese ha respinto la richiesta del Duca di Sussex, che ha proceduto subito a impugnare un’azione legale contro la decisione. E in merito a questo fatto è intervenuta anche l’esperta reale Angela Levin, che si è scagliata contro il Principe Harry.

Le accuse lanciate dall’esperta reale sono davvero molto dure, in primis perché stando alle sue parole, i Sussex starebbero facendo di tutto pur di voler “dimostrare il loro potere”. Ma la Levin non si è fermata qui, anzi.

I Duchi avrebbero potuto “essere una coppia dinamica che aiuta i bisognosi”, ha detto la Levin, ma invece “stanno costruendo azioni legali una dopo l’altra”.

Angela Levin, però, non è la sola esperta reale che si è scagliata contro Harry e Meghan, infatti anche Kay Burley, aveva postato un tweet dove aveva esortato il Principe a pensare a sua nonna, perché aveva già abbastanza problemi da gestire.

Le azioni legali del Principe continuano: venerdì c’è stata la prima udienza

La Burley aveva twittato: “Oh Harry, tua nonna ha già abbastanza a che vedere, giovanotto”. Insomma, la figura che Harry e Meghan stanno facendo, non è proprio quella della coppia che vuole essere indipendente e lontana dai riflettori, anzi tutto il contrario.

Quello che si è chiesta l’esperta Levin è che cosa intende dimostrare la coppia così facendo. E la risposta alla sua stessa domanda è stata: “Sicuramente non il loro potere”.

Per quanto riguarda l’azione legale di Harry, la prima udienza si è svolta nella giornata di venerdì scorso presso l’Alta Corte britannica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here