Terza guerra mondiale all’orizzonte? Ecco le profezie di Nostradamus: tocchiamo ferro!

0
2744

Con i venti di guerra tra Russia, Ucraina e Stati Uniti che stanno imperversando in questi ultimi giorni sembra che il 2022 non sia iniziato proprio nel migliore dei modi, se poi aggiungiamo che a prevedere una guerra in Europa è stato anche Nostradamus, allora le cose diventano ancora più funeste.

nostradamus terza guerra mondiale
Nostradamus, foriero di notizie tutt’altro che positive

Leggi anche ->  Le previsioni di Nostradamus per il 2022: asteroide, inflazione, una possibile invasione e altro ancora…

Negli anni le famose profezie del rinomato astrologo francese del ‘500 sono diventate un vero e proprio punto di riferimento per ogni evento che si trova nel mondo.

Se pensiamo che l’ascesa di Hitler, la morte di John Fitzgerald Kennedy e persino l’attentato alle Torri Gemelli sono stati previsti grazie alle celebri sue quartine – tra i vari eventi previsti si può ritrovare anche la profezia di una terza guerra mondiale .

Ovviamente le celebri profezie di Nostradamus non si basano su date esatte, ma sui movimenti astrologici e quindi circoscrivere un periodo o addirittura ipotizzare una data è davvero molto complesso, anche se comunque più di qualcuno sta vedendo nelle minacce di guerra da parte della Russia all’Ucraina (con l’invasione iniziata stamane) l’inizio di un terzo conflitto mondiale.

Nelle sue quartine Nostradamus ha fatto più volte riferimento a un’invasione della Francia, un’invasione che sarebbe arrivata da oriente. Eppure qualcuno pensa che queste previsioni potrebbero fare riferimento anche a un’invasione di Taiwan da parte della Cina.

Non solo Nostradamus: ecco le profezie di Baba Vanga

Ma se ricercare dei riferimenti precisi nelle quartine dell’astrologo è alquanto complesso, per non dire davvero molto vago, ecco che più di qualcuno prende a sostegno le parole di Baba Vanga, la celebre mistica bulgara, che in questi ultimi anni è tornata alla ribalta con le sue profezie.

Baba Vanga avrebbe predetto la caduta delle Torri Gemelle, la Brexit e la fine dell’Universo nel 5079 (fortunatamente, non verificheremo mai quest’ultimo evento). Ma quello che più di tutto preoccupa nelle sue profezie sono i riferimenti a “eventi devastanti che cambieranno il destino dell’umanità .

Baba Vanga avrebbe predetto persino che degli estremisti russi avrebbero dichiarato guerra e invaso l’Europa e un giorno la Russia avrebbe conquistato il mondo.

Nel 1979 Baba Vanga parlando con il giornalista Valentin Sidorov avrebbe detto: “Tutto si scioglierà come ghiaccio, solo uno rimarrà intatto: la gloria di Vladimir, la gloria della Russia”.

Che stesse facendo riferimento, già allora, all’ascesa di Vladimir Putin?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here