La Regina e quell’avvertimento a Barak Obama: “La serata deve volgere al termine”. Cosa era successo?

0
269

Un biografo reale ha raccontato un aneddoto che riguarda la Regina e l’ex Presidente degli Stati Uniti Barak Obama. Secondo quanto dichiarato, la Regina avrebbe lanciato un severo avvertimento al politico.

Obama ha visitato per la prima volta l’Inghilterra, nel suolo di Presidente, a Maggio 2011. La visita è durata tre giorni ed era solamente la terza volta in 100 anni che un presidente degli USA visitava il Regno Unito.

Al loro arrivo, il Presidente e la sua first lady Michelle Obama erano stati accolti dalla Regina e dal Duca di Edimburgo; per l’occasione era stato organizzato un banchetto a Buckingham Palace.

Durante la cena la Regina aveva brindato alla “relazione speciale” tra i due paesi e aveva ringraziato l’America per “essere corsa in aiuto del mondo democratico due volte, durante i disastri militari” delle due Guerre Mondiali.

Secondo quanto riportato dal ‘The Express’, lo scrittore Robert Hardman ha dichiarato che a rendere l’occasione davvero fuori dal comune è stato “il rapporto intrattenuto da Obama con un padrone di casa che poteva parlare con parecchia autorità di molti dei suoi predecessori”.

“Obama si stava divertendo troppo” e la Regina è dovuta intervenire

Hardman ha parlato della serata nel suo nuovo libro ‘Queen Of Our Times: The Life Of Elizabeth II’. Ha raccontato di come la Regina sia stata costretta ad intervenire durante la serata perché “Obama si stava divertendo troppo”, e che abbia dovuto far notare discretamente che la serata dovesse volgere al termine, perché era stanca.

Nel libro è scritto: “Obama si stava divertendo talmente tanto che la Regina ha dovuto chiamare in disparte il Cancelliere dello Scacchiere per chiedergli se potesse, molto discretamente, lasciar intendere al Presidente degli USA che fosse ora di andare a letto“.

A quel tempo a ricoprire il ruolo di Cancelliere dello Scacchiere (ovvero il Ministro delle Finanze ndr) era George Osborne, che ha raccontato la sua parte di storia per la biografia di Hardman.

“‘Ho semplicemente risposto Si, Signora’, ricorda George Osborne. ‘Obama aveva un drink in mano, e io continuavo a pensare: Che devo fare? Non potevo semplicemente interromperlo e dire: Oh, la Regina vuole che vada a letto‘. Fortunatamente è stato salvato dal segretario personale della Regina, che ha gentilmente portato a conclusione la serata”.

LEGGI ANCHE => Kate Middleton potrebbe essere di nuovo incinta? Ecco l’indizio che rivela la verità

Il biografo ha aggiunto la dichiarazione di Ben Rhodes -scrittore e consigliere di Obama a quel tempo- presente alla serata: “‘Hanno sviluppato una buona affinità. Ha visto come la Regina abbia fatto di tutto per mettere a proprio agio un presidente americano nero. Lo ha trattato molto meglio di altri leader politici. È stata un’esperienza forte'”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here