“Pesce d’Aprile”: i migliori 9 scherzi per celebrare il primo giorno d’Aprile

0
389

L’invero non è esattamente la stagione più divertente dell’anno, a parte il periodo delle festività natalizie, s’intende. Tutti aspettano con ansia il ritorno della bella stagione, dello sbocciare dei fiori e sentire il profumo di erba fresca.

A segnare il passaggio alla primavera ci sono diverse festività, come il più banale equinozio di primavera alla più grande celebratissima pasqua. Tra i due però c’è proprio il giorno più divertente che segna concretamente la fine del buio inverno: il primo Aprile, la giornata dell’ormai storico pesce d’aprile.

Se fatti bene, gli scherzi sono un’esperienza fantastica, ma basta un passo falso e possono trasformarsi in un disastro. Sono tanti i fattori che possono rovinare uno scherzo: magari non funziona affatto o funziona fin troppo bene, spaventando o recando del male allo sfortunato soggetto preso di mira.

Ci sono degli scherzi che mantengono il giusto equilibrio tra il ‘troppo’ e il ‘troppo poco’, ecco quindi i 9 scherzi migliori per il primo Aprile 2022 (ispirati dal tabloid britannico ‘Mirror’).

Bevande salate

Questo è uno degli scherzi più facili da mettere in atto: basta un piccolo gesto di gentilezza nei confronti dei vostri coinquilini, preparando loro un bel caffè o un tè. Un vero peccato che voi abbiate scambiato lo zucchero con il sale! Godetevi dunque le espressioni disgustate di chi si ritroverà a bere un caffè salato. Facile come bere un bicchier d’acqua (salata ovviamente!).

Acqua colorata

Anche questo è molto semplice: mettete del colorante alimentare nella parte finale del vostro rubinetto. In questo modo quando la vostra vittima aprirà il rubinetto per lavarsi le mani rimarrà sconvolto dal ritrovarsi bagnato da acqua rossa, verde, nera, o qualsiasi altro colore decidiate. Per i massimi risultati, è sempre meglio andare sul rosso.

Cesto della frutta ‘animato’

In molte case è presente un bel cesto della frutta, magari in cucina o sul tavolo da pranzo. Per chi ne tenesse uno ecco un altro semplice scherzo: assicuratevi che tutti siano andati a letto questa sera e, senza farvi vedere, applicate dei finti occhi ad ogni frutto -o disegnateli con un pennarello, in extremis. Sicuramente domani mattina il primo a trovarsi davanti della frutta ‘vivente’ scoppierà in una grossa risata.

Pannolino sporco

Questo è riservato a chi ha dei neonati in casa. Prendete un pannolino pulito e spalmateci dentro del cioccolato sciolto o della crema alla nocciola. Chiamate il vostro partner, o qualunque altro adulto in casa, e fategli vedere quanto è stato bravo il piccolo di casa. Poi prendete il pannolino e leccate il cioccolato sotto gli sguardi scioccati del malcapitato.

Cacca al burro d’arachidi

Se non avete un infante in casa c’è una seconda opzione: il burro d’arachidi. Spalmato in piccola quantità su una scarpa sembrerà come se uno sfortunato cane con problemi di digestione abbia fatto proprio lì i suoi bisogni. Quando qualcuno rientra in casa, una volta tolte le scarpe andate a spargere il burro d’arachidi e chiamateli in seguito per fargli notare il ‘disastro’. Poi prendetene un po’ con il dito e assaggiate. La reazione sarà la stessa dello scherzo del pannolino.

Insetti nel lampadario

Questo è un altro classico soprattutto per chi ha paura degli insetti. Prendete un foglio di carta nera e tagliatela a forma di insetto -potete scegliere la specie e la grandezza che volete, i ragni sono un classico. Dopodiché procedete ad attaccarli all’interno di lampade o lampadari con dello scotch trasparente nel cuore della notte. Chiunque accenda per primo le luci l’indomani troverà una bella sorpresa.

Lollipop con cavoletti di bruxelles

Volete fare uno scherzo a dei bambini? Niente di più facile: prendete un qualsiasi lecca-lecca rotondo e mangiatelo, senza rovinare lo stecco. Poi semplicemente infilzate con quest’ultimo un cavoletto e ri-confezionatelo con l’incarto originale.

Oreo con un twist

A tutti piacciono gli Oreo e se ne avete in casa un pacco non potete non sfruttarli. Prendetene un paio dei primi, staccateli e togliete il ripieno. Sostituitelo con un dentifricio bianco, richiudete i biscotti e rimetteteli nella confezione. Potete provare ad offrirli direttamente o potete lasciare il pacchetto mezzo aperto in bella vista, in modo da tentare la prossima vittima.

Colazione surgelata

Questo ha bisogno di un po’ di preparazione. La sera prima dovete recarvi in cucina mentre tutti dormono, senza farvi sentire. Preparate delle tazze di latte e cereali, mettete dentro un cucchiaio e congelate il tutto nel freezer. La mattina seguente tiratele fuori senza farvi vedere e servitele alle inconsapevoli vittime, che non riusciranno a staccare il cucchiaio dalla tazza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here