Temete che il vostro partner vi tradisca? WhatsApp vi viene in soccorso: ecco come

0
392

Avete il timore che il vostro partner vi tradisca e volete una conferma ai vostri sospetti? Con WhatsApp potete scoprire ciò che vi nasconde.

L’amore è complicato. Aprirsi totalmente ad una persona che si conosce appena è infatti un salto nel vuoto, poiché ci si mette in gioco totalmente, si dà la possibilità a qualcun’altro di conoscere i punti deboli e le fragilità. Per questo il tradimento è qualcosa che lacera dentro, una botta dalla quale in molti non riescono a riprendersi. Più è grande la passione e la chimica con qualcuno più alto è il timore che questo possa prendervi in giro e possa agire alle vostre spalle.

Chiaramente il timore è più alto in quelle persone che sono insicure e che non si ritengono all’altezza del proprio partner. Tuttavia è bene precisare sin da subito che una relazione è un atto di reciproca fiducia e che il tradimento fa parte dei rischi di questa scommessa. Starci a pensare o dubitare del proprio partner è indice che qualcosa non sta funzionando come dovrebbe e sarebbe auspicabile parlarne con il diretto interessato.

Ci sono casi in cui questo timore è giustificato dai comportamenti dell’altro, ma anche in questi casi la soluzione migliore sarebbe affrontare la discussione di petto. Qualora si ritenga che la persona con cui avete deciso di condividere il vostro mondo non sia degna di fiducia, invece di indagare sarebbe opportuno porre fine al rapporto, così da evitare sofferenze inutili o comportamenti scorretti.

WhatsApp permette di scoprire se il partner ci tradisce: ecco in che modo

Uno strumento utile a capire con certezza se il vostro partner è fedele può essere WhatsApp. Prima di spiegarvi in che modo potreste controllare il/la vostro/a compagno/a, è bene precisare che si tratta di violazione della privacy e che dunque state commettendo un’azione illecita. La legge stabilisce che dev’essere il partner a darvi libero accesso ai suoi messaggi privati, in caso contrario ogni tentativo di violare la sua privacy costituisce reato.

I più insicuri solitamente chiedono al partner di poter controllare i telefoni e le app di messaggistica per scovare qualcosa di scorretto. Se però questo/a ha qualcosa da nascondere avrà già provveduto a cancellare i messaggi che possono tradirlo, dunque la richiesta risulta vana. Esiste un modo scorretto per controllare ciò che il vostro partner fa durante la giornata.

Saprete sicuramente che è possibile utilizzare WhatsApp dal web e che se non effettuate il log out la chat rimane aperta anche sul pc che avete utilizzato. In questo modo potreste controllare le chat che avvia e le persone con cui parla. Dunque scoprire se alle vostre spalle intrattiene rapporti con un’altra persona. Ribadiamo però che se il partner non vi ha dato libero accesso al pc e dunque alle sue conversazioni, tale metodo potrebbe ritorcersi contro di voi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here