WhatsApp, attenzione: vi bloccano l’account – gli errori da non commettere

0
385

Fate attenzione a cosa fate utilizzando WhatsApp, il vostro account potrebbe essere bloccato: ecco i comportamenti da evitare assolutamente.

Pure chi non ha mai avuto bloccato un account su un social network, sa che ci sono determinate linee di comportamento da seguire per evitare che i gestori sospendano o blocchino il vostro account. Prendendo come esempio Facebook, il blocco definitivo dell’account è una misura che viene presa raramente, ma se qualcuno vi segnala per un post che viola le regole o per un comportamento molesto o fastidioso, è facile che la vostra pagina venga limitata o sospesa per un breve lasso di tempo.

whatsapp profilo bloccatoTrattandosi di un’app di messagistica istantanea e non di un social network in senso stretto, si potrebbe pensare che simili rischi non si corrano su WhatsApp, ma se la si pensa così si è in errore. Esistono infatti comportamenti che potrebbero spingere i gestori dell’app a bloccare il vostro account e dunque il vostro numero di telefono per l’app. Se per Facebook, Instagram e altri social il danno può essere enorme ma rimediabile (creando un altro account), per quanto riguarda WhatsApp la cosa potrebbe essere più fastidiosa.

WhatsApp, cinque comportamenti da evitare per non avere bloccato l’account

In seguito vi spiegheremo cinque errori che non vanno commessi per evitare di trovarsi con l’account bloccato. La prima possibilità di ban è legata alle segnalazioni degli utenti. Con una singola segnalazione, infatti, potete stare tranquilli, ma se le segnalazioni diverranno numerose, i gestori potranno etichettarvi come disturbatore e bloccarvi l’accesso alle feature dell’app. Per cosa potreste essere segnalati? Per un’utilizzo eccessivo delle feature dell’app o per aver contattato e infastidito utenti che non vi conoscono personalmente.

Un altro motivo di ban è l’utilizzo di un nome o di una foto che non corrispondono alla vostra identità. L’utilizzo di un simile stratagemma non è permesso, nemmeno se finalizzato a scoprire qualcosa che vi riguarda come un tradimento. Attualmente non è concesso nemmeno utilizzare app terze parti per scrivere sulle chat di WhatsApp. Infine non è permesso condividere messaggi automatizzati o promozionali a catena, anche se questa attività è fatta innocentemente o per pubblicizzare la vostra attività.

C’è infine un altro motivo per cui il vostro account potrebbe essere improvvisamente chiuso ed è il suo mancato utilizzo per un lasso di tempo prolungato. Il Ceo della società ha spiegato che questa evenienza occorrerà nel caso in cui abbiate attivato l’account senza mai utilizzarlo o nel caso in cui rimaniate inattivi per lungo tempo. Non è chiaro però qual è la finestra temporale che porta alla cancellazione dell’account.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here