Paura per l’ex del Napoli: ricoverato dopo un drammatico incidente – le sue condizioni

0
482

Ore di paura per l’ex calciatore del Napoli ricoverato in ospedale dopo un drammatico incidente automobilistico: quali sono le sue condizioni.

Il mondo del calcio è in apprensione per le condizioni di salute di Freddy Rincon, ex calciatore colombiano con un passato nella nostra Serie A, occasione in cui ha indossato la maglia del Napoli. Il 55enne si è ormai ritirato da diverso tempo ed è tornato a vivere in Colombia, a Cali. Proprio mentre si trovava nella sua città, l’ex calciatore è stato vittima di un drammatico incidente automobilistico.

Mentre era fermo al semafoto a bordo del suo Suv, Freddy è stato centrato in pieno da un autobus. Il veicolo è stato completamente distrutto dall’impatto e lui, in stato di incoscienza, è stato estratto dal veicolo e portato d’urgenza in ospedale. Adesso si trova ricoverato in prognosi riservata, dunque non sappiamo quali siano le sue condizioni di salute né se la sua vita è a rischio.

Stando a quanto emerso dalla cronaca locale, Freddy Rincon è stato sottoposto ad un’operazione d’urgenza all cervello per un trauma cranico encefalico severo. Al termine dell’operazione è stato posto in rianimazione, ma come detto non sappiamo se si è ripreso o meno. Nel drammatico e spaventoso incidente con l’autobus sono rimaste ferite altre quattro persone, per il momento non c’è alcuna vittima.

Paura per l’ex Napoli, Freddy Rincon: la carriera del nazionale colombiano

Centrocampista offensivo, spesso utilizzato come ala o esterno della linea mediana, Freddy Rincon ha iniziato la sua carriera in Colombia nel 1986 con l’Atletico Buenaventura, quindi è passato all’Independiente Santa Fé e all’America de Calì, squadra con cui si è definitivamente consacrato come calciatore di livello internazionale. Proprio l’exploit con i colombiani gli è valsa la convocazione per il mondiale ’90 in Italia e quella successiva al mondiale americano del 1994.

In quella stagione era passato al Palmeiras, ma con la maglia della squadra brasiliana non ha disputato nemmeno un incontro: al termine del Mondiale, infatti, si è trasferito in Italia, al Napoli che era stato di Maradona. In Campania ha disputato un’ottima stagione, tanto da meritarsi l’interesse del Real Madrid. In Spagna tuttavia non ha confermato quanto di buono visto in Italia e l’anno successivo è tornato al Palmeiras. Freddy ha concluso la sua carriera proprio in Brasile, giocando anche per il Corinthians, il Santos ed il Cruzeiro. Prima di appendere le scarpette al chiodo ha preso parte al mondiale francese del ’98.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here