Il mondo dello spettacolo perde una grande stella: se ne va Roberto Morse, icona di Broadway – ecco chi è stato

0
255

È venuto a mancare nelle ultime ore uno degli attori più famosi di Broadway, l’uomo conosciuto come il Mad Man, Robert Morse.

Ieri Mercoledì 20 Aprile è deceduto Robert Alan Morse, classe 1931, attore e cantante statunitense.

A dare la notizia è stato il figlio Charlie. Secondo quanto riportato da il ‘The Mirror’, il figlio non ha ancora rivelato le cause della sua scomparsa. L’attore è morto alla veneranda età di 90 anni, lasciandosi alle spalle due matrimoni e cinque figli.

È noto soprattutto per le sue performance sui palchi di Broadway, in particolare per il ruolo del giovane imprenditore J. Pierre-Point Finch nella commedia teatrale ‘How to Succeed in Business Without Really Try’ andata in scena dal 1961 al 1965. Della stessa è stata anche prodotta una riduzione cinematografica nel 1967 dal titolo ‘Come far carriera senza lavorare’, alla quale Morse prese parte.

L’attore è stato impegnato anche sul piccolo schermo e, più recentemente, è stato conosciuto per la sua interpretazione di Bertram Cooper, un anziano uomo d’affari, nella serie televisiva ‘Mad Men’ del 2007. La carriera dell’uomo è stata comunque molto prolifera nei dintorni di Hollywood. Durante la sua longeva carriera -durata ben cinque decadi- ha ricevuto diverse nomination ai Tony, Drama Desk ed Emmy Awards. Il primo lo vinse proprio grazie a famoso ‘Come far carriera senza lavorare’

La lunga carriera

Robert Alan Morse è nato in Massachusetts, Stati Uniti, e la passione per la recitazione è stata subito notata dal suo insegnate di teatro Henry Lasker, che si era accorto del potenziale espressivo di Morse. Dopo il diploma decise di consolidare il suo sogno di diventare attore e studiò alla ‘Neighborhood Playhouse’, dove ottenne il suo primo ruolo in ‘The Proud and Profane’ nel 1956.

A lanciare la sua carriera fu il ruolo da protagonista in ‘The Matchmaker’ a Broadway; poco dopo vinse il suo primo Tony Award come miglior protagonista maschile per il suo ruolo di Truman Capote in ‘Tru’ del 1989. Nel 1992 ne vestì nuovamente i panni per la serie della PBS ‘American Playhouse’, ingaggio che gli fece guadagnare un Ammy Award come miglior attore maschile in una miniserie o speciale.

Il cordoglio sul web per l’attore Robert Morse

Negli anni 2000 la sua popolarità crebbe nuovamente grazie alla sua performance in ‘Mad Man’; per questo ruolo fu nominato per ben cinque volte ai ‘Primetime Emmy Award’ come miglior attore ospite in una serie drammatica, nel 2008, 2010, 2011, 2013, e 2014.

Nel 2016 Robert decise di ritornare alle origini e prese parte al cast del revival di ‘The Front Page’ all’età di 85 anni. Questo è stato il suo ultimo progetto lavorativo e il pubblico piange la sua scomparsa. In molti hanno affidato al web i loro ultimi saluti all’attore.

Larry Karaszewski, membro del consiglio dell’Accademia delle arti e delle scienze cinematografiche, ha scritto: “Il mio buon amico Bobby Morse è venuto a mancare all’età di 90 anni. Un talento immenso e uno spirito meraviglioso. Mando tutto il mio affetto a suo figlio Charlie e sua figlia Allyn”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here