E se i figli di Meghan e Harry non esistessero? La folle insinuazione

0
290

La visita a sorpresa di Meghan e Harry al Castello di Windsor ha catalizzato le attenzioni dei tabloid britannici, che ora vedono possibile un riavvicinamento tra i Sussex e la Famiglia Reale. 

Come noto, il principe e sua moglie hanno deciso di fare tappa a Londra durante il loro viaggio alla volta dei Paesi Bassi per presenziare agli Invictus Games. Meghan e Harry si sono incontrati con la regina Elisabetta II, con cui hanno avuto uno scambio “molto cordiale”, e anche con il principe Carlo, sebbene pare che l’erede al trono non fosse affatto entusiasta di rivedere suo figlio e sua nuora.

Meghan Harry

Diverso, invece, l’approccio della sovrana, che ha addirittura invitato i Sussex sul balcone di Buckingham Palace in occasione del Giubileo di platino. Tuttavia, la regina ha chiesto ad entrambi di tornare assieme ad Archie e Lilibet, strappando una mezza promessa a Meghan e Harry.

Elisabetta non vede Archie da quando la coppia ha deciso di trasferirsi in California, nel marzo 2020, rinunciando ai doveri reali, e non ha mai visto dal vivo Lilibet.

L’assurda tesi di Samantha Markle: “Siamo sicuri che esistono?”

In attesa di capire cosa decideranno di fare Meghan e Harry in vista del Giubileo di platino -il principe ha di nuovo parlato delle problematiche in termini di sicurezza, ndr – una nuova teoria del complotto viene riportata dal Daily Star.

Samantha Markle, sorellastra di Meghan Markle, ha lasciato un conduttore radiofonico senza parole quando ha chiesto pubblicamente se Archie e Lilbet “esistano davvero”.

In un’intervista rilasciata alla LBC nella giornata di ieri, venerdì 22 aprile, Samantha si è soffermata su Meghan e Harry ed in particolare sui loro figli: “Logicamente, alcune persone si chiedono se esistano davvero”, ha detto la sorellastra della Markle.

Il conduttore Nick Ferrari è rimasto senza parole per quanto affermato da Samantha Markle e ha poi cercato di cambiare discorso.

samantha

Samantha ha poi aggiunto che il padre di Meghan, Thomas Markle, non ha ancora incontrato i suoi nipoti. “Certo, è triste come nonno, vuole vedere i bambini”.

“Mio padre ha visto solo un ‘quadratino’ del viso di Archie. Nessuno ha visto quei bambini, nemmeno la Famiglia Reale – ha detto la sorellastra di Meghan – Il popolo britannico vorrebbe vederli, e anche il popolo americano vorrebbe vederli. Tutto il mondo si sarebbe unito per celebrare questi bambini. Ma nessuno li ha visti”.

“Logicamente – aggiunge Samantha – le persone arrivano a chiedersi dove siano i loro figli e se esistano davvero”.

Lo scorso mese Samantha ha denunciato Meghan per diffamazione

A quel punto il conduttore non ha potuto fare altro che replicare alla sorellastra di Meghan: “Beh, sì, esistono”, ha detto Nick Ferrari.

“Sì, probabilmente è così – ha aggiunto ancora Samantha Markle – Ma non abbiamo un riferimento visivo”.

Non è la prima volta che Samantha Markle prende di mira la sua sorellastra e Harry. Poco più di un mese fa ha infatti denunciato Meghan per diffamazione, accusandola di aver detto falsità in alcune interviste.

“Non è vero che ha lavorato per mantenersi gli studi – ha detto Samantha – Mio padre Thomas l’ha aiutata finanziariamente permettendole di studiare in scuole private, costosissime, e all’università, mantenendola anche agli inizi della sua carriera di attrice”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here