Harry e Meghan rischiano grosso al Giubileo di platino: ecco cosa li aspetta

0
355

Dopo l’incontro al Castello di Windsor che potrebbe aver segnato una nuova svolta nei rapporti tra i Sussex e il resto della Famiglia Reale, tutti attendono di capire se Meghan e Harry daranno seguito a quella visita rispondendo all’invito della regina. 

Elisabetta II ha infatti invitato la coppia sul balcone di Buckingham Palace in occasione delle celebrazioni del Giubileo di platino, l’evento che celebra i 70 anni sul trono della regina. E non è tutto, perché stando ai tabloid britannici la sovrana avrebbe anche chiesto a Meghan e Harry di poter incontrare Archie e Lilibet, figli dei Sussex e bisnipoti della monarca.

harry meghan

La presenza dei due (e dei loro figli) al Giubileo di platino non è ancora certa per via delle note problematiche di sicurezza: il Ministero degli Interni britannico impedisce infatti al principe di pagarsi una scorta personale.

In attesa di capire come evolverà il contenzioso tra il Duca di Sussex e il Ministero, non sono in pochi a ritenere che le preoccupazioni di Harry non sarebbero poi così infondate.

Stando a quanto affermato da alcuni esperti delle vicende che riguardano la Famiglia Reale, Meghan e Harry potrebbero anche essere fischiati e contestati durante il Giubileo di platino.

Harry e Meghan fischiati al Giubileo di platino? 

E’ quanto sostiene Lady Colin Campbell, autrice e personaggio televisivo anglo-giamaicano, molto nota in Regno Unito.

Durante il programma GB News, condotto da Dan Wootton, Lady C – che ha scritto ben sette libri sulla Famiglia Reale – ha detto che il principe Harry e Meghan Markle potrebbero essere fischiati.

harry meghan fischi

Nel corso del dibattito, intitolato proprio “Harry e Meghan dovrebbero tornare nel Regno Unito per il Giubileo di platino?”, il conduttore ha chiesto all’autrice se ritiene che il principe Harry e Meghan “temano di essere fischiati all’evento”, a cui dovrebbero partecipare migliaia di cittadini britannici.

“Con il dovuto rispetto, penso che ci siano ottime possibilità che vengano fischiati”, ha detto l’autrice. Lady C ha poi continuato affermando che l’evento, che si svolgerà a giugno, non è una “questione di famiglia” ed è a tutti gli effetti una “cerimonia di Stato”, in cui si celebra l’ascesa al trono della regina.

I riflettori dell’evento potrebbero essere tutti sui Sussex

“Sono preoccupata per l’eventuale presenza di Harry e Meghan – ha poi aggiunto la scrittrice – non solo per l’accoglienza che potrebbero ricevere dai britannici, ma anche perché sono capaci di risucchiare tutto l’ossigeno di una stanza e trasformarlo nello spettacolo di Harry e Meghan”.

Per farla breve, la Campbell teme che i Sussex possano attirare su di loro tutti i riflettori dell’evento.

In attesa di capire cosa fare, la coppia deve anche fare i conti con le ultime dichiarazioni di Samantha Markle e Thomas Markle, rispettivamente sorellastra e padre di Meghan.

La prima ha rilasciato dichiarazioni al limite dell’assurdo in un podcast, avanzando dubbi sull’effettiva esistenza di Archie e Lilibet; il padre, invece, si è ‘limitato’ a dire che Meghan e Harry dovrebbero consentirgli di vedere i suoi nipoti e ritiene un “insulto” non averli portati nemmeno dalla regina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here