Era il paninaro di Drive In, oggi ha cambiato completamente vita – vi ricordate di Enzo Braschi?

0
541

Tra i tanti personaggi che hanno animato l’indimenticabile Drive In, programma comico cult degli anni ’80, quello del paninaro è senza dubbio uno dei più amati. 

Ma in quanti si ricordano chi interpretava il personaggio con l’immancabile giubbotto Moncler di colore verde? Il protagonista era Enzo Braschi, che divenne rapidamente famoso in tutta Italia come ‘il paninaro di Drive In’, che andava sempre in scena anche con un paio di Timberland sporche.

enzo braschi

Braschi era riuscito ad arrivare al programma di Antonio Ricci grazie a Beppe Grillo, di cui è grande amico.

In un’intervista, il comico aveva rivelato che all’età di 33 anni si era deciso ad abbandonare il mondo della comicità perché non era riuscito a sfondare: fu proprio il futuro co-fondatore del Movimento 5 Stelle a convincerlo a continuare, facendogli appunto conoscere Ricci.

La passione di Enzo Braschi? I nativi americani

Nel format comico Enzo Braschi ha vestito anche i panni di altri personaggi, tra cui il Cucador e il Soldato di Leva.

Dopo l’esperienza con Drive In, l’attore è rimasto in televisione: lo abbiamo visto su Striscia la Notizia e Paperissima, ma anche Bellezze al Bagno, Belli Freschi, La sai l’ultima VIP e la serie TV Benedetti dal Signore, fino ad arrivare a Voyager.

Ma cosa fa oggi Enzo Braschi? L’attore comico non si vede più in televisione perché ha deciso di allontanarsi dal mondo dello spettacolo e concentrarsi su altre passioni che ha sviluppato nel corso degli anni, in particolare l’interesse per le culture dei Nativi americani.

Braschi

Fin da bambino, Braschi non riteneva veritiera la descrizione degli indiani nei film western, fatti passare sempre per cattivi e assassini. Proprio per questo il comico ha voluto approfondire la loro cultura, prendendo parte anche alla Danza del Sole, la cerimonia più sacra dei Nativi delle Grandi Pianure del Nord America.

Un impegno civile e culturale che ha ottenuto anche il riconoscimento dall’Ordine dei Frati Minori, precisamente dalla commissione Giustizia e Pace e Salvaguardia dell’ambiente. Nel 1999, Enzo Braschi ha anche ricevuto il suo nome indiano, Iniumakha, che significa ‘bisonte che corre’: in seguito ne ha ricevuto anche un altro, ‘uomo il cui spirito si solleva al di sopra delle nuvole’.

L’ex paninaro verde è anche appassionato di ufologia

“Ho deciso di portare avanti la loro cultura attraverso conferenze, seminari e libri, che non vendono perché troppo di nicchia – ha rivelato Enzo Braschi – Ogni tanto mi chiamano per fare qualche serata di cabaret, ma difficilmente accetto”.

Non c’è solo la cultura dei nativi americani tra le passioni dell’ex paninaro verde di Drive In. Braschi, infatti, è anche appassionato di ufologia, mentre afferma di non amare affatto i reality show: secondo il comico questa tipologia di programma è ‘nociva’.

Oltre che attore, Enzo Braschi è anche scrittore. L’ex volto noto della TV ha scritto diverse opere e ha realizzato anche due documentari: Il cerchio sacro dei Lakota (Canale 5) e La vera storia di ombre rosse, quest’ultimo andato in onda su Rai 3.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here