Maurizio Costanzo Show, che scontro tra Mentana e Santoro: cos’è successo?

0
500

Il 27 Aprile ritorna il ‘Maurizio Costanzo Show’ e per l’occasione sono stati invitati due giornalisti di spicco: peccato che si siano presentati entrambi sul piede di guerra.

Oggi, Mercoledì 27 Aprile 2022 torna su Canale 5 il ‘Maurizio Costanzo Show’, che quest’anno festeggia il suo quarantesimo anno in onda. La prima puntata di questo speciale anno, lo storico conduttore ha deciso di invitare un gruppo di ospiti importanti. La trasmissione torna con la puntata numero 4.466 dopo 12 anni di assenza; Maurizio Costanzo siederà sul palco del Teatro Parioli con colleghi come Carlo Conti e Mara Venier, la rivelazione sanremese Drusilla Foer e il conduttore Enrico Papi.

Tra gli ospiti non potevano mancare due volti di spicco del giornalismo italiano: Enrico Mentana e Michele Santoro. Enrico Mentana è direttore del Tg La7 da oltre dieci anni -emittente alla quale è passato dopo aver abbandonato le sedi Mediaset- mentre Michele Santoro manca da qualche tempo con un programma tutto suo, dopo vari trasferimenti tra Rai e Mediaset e un piccolo, recente balzo sulla stessa emittente di Mentana.

La puntata di questa sera del ‘Maurizio Costanzo Show’ verrà aperta da un messaggio di Piersilvio Berlusconi, amministratore delegato di Mediaset che, per l’occasione, ha voluto mandare i suoi auguri per le 40 candeline del programma: “Carissimo Maurizio, celebrare i 40 anni del Costanzo Show è per me e per tutta Mediaset un grandissimo onore. Con il tuo lavoro e il tuo impegno, hai lasciato un segno indelebile nella storia del giornalismo e di tutta la televisione italiana”.

Continua: “Anche per me la tua vicinanza e i tuoi consigli sono stati di grande valore. Quante sfide abbiamo affrontato insieme ma, caro Maurizio, ricordo anche il nostro entusiasmo e le nostre risate insieme. Oggi hai ancora la stessa passione e la stessa professionalità con un’esperienza davvero infinita. Grazie Maurizio, grazie da parte di tutta Mediaset. Grazie di cuore da parte mia. Ti voglio bene. Piersilvio”.

Scontro tra Mentana e Santoro: discussione sul covid e la guerra. Santoro dice la sua ma a Mentana non piace…

Durante la puntata, invece, i due colleghi giornalisti Mentana e Santoro sono stati protagonisti di uno scontro abbastanza acceso, secondo le ultime indiscrezioni. Il programma non viene trasmesso live e le registrazioni si sono svolte giusto ieri pomeriggio. Centro dello scontro verbale tra i due è stato il dilemma sulla correttezza dell’informazione in merito gli ultimi tempi vissuti, a partire dalla pandemia da Covid-19 fino alla più recente guerra tra Russia e Ucraina.

Ad un certo punto dell’intervista con Maurizio Costanzo, il direttore del TgLa7 Enrico Mentana se n’è uscito commentando: “Non si può dare la parola a uno scienziato e poi a una persona contro la scienza; come non si può dire che Putin ha scatenato la guerra contro l’Ucraina e poi allo stesso tempo che Zelensky se l’è cercata…“.

Il collega Michele Santoro non si è certo sottratto alla conversazione ed è intervenuto, replicando: “Sentiamo solo un’unica grande fanfara che suona sempre la stessa musica, sul Covid come sulla guerra. E allora, mandiamo pure più armi e facciamo più morti! Ho sentito definire addirittura Putin come un animale“. Insomma, è saltata subito all’occhio da divergenza di pensiero tra i due giornalisti.

Anche se entrambi si sono schierati a paladini della verità giornalistica è pur vero che sembrerebbe proprio che i due abbiano due pensieri contrastanti su quale sia la corretta informazione da divulgare. Enrico Mentana si è sentito toccare sul vivo dal commento brusco di Santoro e ha subito replicato: “Perché, è un vegetale? Una cosa è certa: non vedo Mosca invasa dagli ucraini…”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here