La foto da Marte scatena i complottisti: un UFO sul Pianeta Rosso? Ecco cosa ha combinato la NASA

0
188

Un relitto improvvisamente comparso sulla superficie di Marte ha portato molti complottisti a ritenere che potesse trattarsi di un UFO precipitato sul Pianeta Rosso.

In realtà, come riporta anche il tabloid britannico The Sun, pare si tratta solo di un grande pasticcio della NASA.

Nella foto, infatti, compare un guscio posteriore danneggiato, che era stato utilizzato per far atterrare in sicurezza il rover Perseverance sul Pianeta Rosso lo scorso anno. Come riporta il Sun è stato l’elicottero Ingenuity a scattare la foto la scorsa settimana e a ‘spedirla’ sulla Terra.

paracadute

Guardando attentamente la foto si può facilmente individuare il paracadute che è stato utilizzato, che compare sullo sfondo.

La discesa su Marte è “terrorizzante”: tutti i dettagli

La discesa sul Pianeta Rosso è terribilmente complessa: non a caso gli esperti utilizzano spesso la dicitura “sette minuti di terrore”.

Durante questa fase finale, il veicolo spaziale viaggia attraverso l’atmosfera di Marte a un’incredibile velocità di quasi 20.000 chilometri orari, cercando di resistere a temperature torride; inoltre, il mezzo ha solo 400 secondi circa per ridurre la velocità fino a meno di 1 m/s.

Gli scienziati hanno espresso l’intenzione di voler studiare i resti del veicolo in vista di una futura missione, in cui intendono riportare delle rocce di Marte sulla Terra.

Scudo

“Perseverance ha avuto l’atterraggio su Marte meglio documentato della storia, con le telecamere che mostravano di tutto, dall’apertura del paracadute all’atterraggio”, ha affermato Ian Clark, del Jet Propulsion Laboratory (JPL) della Nasa.

“Ma le immagini di Ingenuity offrono un punto di vista diverso – proseguono gli esperti – Se ci daranno la convinzione che i nostri sistemi hanno funzionato come pensiamo o quantomeno saranno in grado di fornirci anche un solo set di dati di informazioni ingegneristiche che possiamo utilizzare per la pianificazione di Mars Sample Return, sarà già sorprendente”.

E se non sarà così? Gli scienziati NASA non si abbattono, dato che “le immagini sono comunque fenomenali e stimolanti”.

Gli utenti criticano la NASA: “Lasciate sempre spazzatura in giro!”

Tuttavia, anche in questo caso la NASA non è riuscita ad evitare alcune critiche. Sempre da parte dei complottisti? No, stavolta l’agenzia governativa è stata presa di mira perché avrebbe lasciato rifiuti nello spazio, in riferimento al rottame che si vede nelle foto (che sono circolate molto sui social).

“Dannati terrestri, che lasciano sempre spazzatura in giro”, ha scritto un utente sui social, mentre un altro ha rincarato la dose. “Non eravamo soddisfatti di distruggere semplicemente il nostro pianeta”.

Non è la prima volta che la NASA subisce critiche sulla quantità di rifiuti riversata nello spazio. Esattamente un anno fa molti siti riportarono come la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) avesse immesso nell’orbita terrestre quasi 3 tonnellate di spazzatura.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here