In Italia dall’età di 3 anni, oggi è un attore affermato – lo riconoscete dalla foto?

0
510

Tra i protagonisti della serie Nero a Metà, giunta alla terza stagione, c’è anche Miguel Gobbo Diaz. 

La bravura e anche la bellezza dell’attore, che interpreta il vice questore Malik Soprani, stanno contribuendo agli ottimi riscontri ottenuti dalla serie. Ma cosa sappiamo di Miguel Gobbo Diaz? Quali sono stati i momenti più importanti della sua vita?

L’attore naturalizzato italiano è nato a Santo Domingo il 19 giugno 1989. Purtroppo Miguel ha dovuto sopportare la separazione dei suoi genitori, il cui rapporto era ormai deteriorato. Quando aveva soltanto 3 anni, Miguel si è trasferito a Creazzo, in provincia di Vicenza, assieme alla sua famiglia. Ultimamente è circolata una foto sul web che lo ritrae da piccolo, in braccio a sua madre Clara, con indosso una felpa rossa con contorni blu.

miguel gobbo diaz

Cresce proprio nel paese veneto e da adolescente ama giocare a calcio: militerà nella squadra del Sovizzo Calcio fino all’età di 16 anni.

Il primo ruolo da protagonista nel film La Grande Rabbia

Qualche anno dopo sceglie di trasferirsi a Roma per coltivare la sua grande passione: si iscrive infatti al Centro sperimentale di Cinematografia. All’età di 23 anni ottiene il suo primo ruolo da protagonista in una puntata della serie TV Il Commissario Rex.

Proprio quell’esperienza si rivelerà un ottimo trampolino di lancio per il futuro. La carriera cinematografica comincia nel 2016 (anche se nel 2015 era già comparso nel film Leoni, ndr), quando ottiene un ruolo da protagonista nel film La Grande Rabbia, diretto da Claudio Fragasso.

Nel lungometraggio recita la parte di Benito, detto Benny, un ragazzo di colore adottato da una coppia italiana ma che rimane solo dopo la morte di entrambi i genitori.

Nel 2018 ecco la grande opportunità, ovvero il ruolo di Malik Soprani nella serie Nero a Metà, dove recita al fianco di Claudio Amendola.

L’esperienza nelle serie TV prosegue con successo, dato che Miguel Gobbo Diaz è anche presente nel cast di Zero, la serie TV in onda su Netflix e liberamente ispirata al romanzo Non ho mai avuto la mia età di Antonio Dikele Distefano. Il personaggio di cui veste i panni è Rico.

Miguel Gobbo Diaz ha anche un profilo Instagram, dove è seguito da oltre 27.000 followers. Sulla sua pagina Instagram pubblica spesso foto che riguardano la sua vita di tutti i giorni, comprese le immagini sul set.

Le difficoltà da bambino raccontate in un’intervista 

Di tanto in tanto, l’attore apprezzatissimo dalle telespettatrici italiane pubblica su Instagram anche foto assieme alla sua famiglia. Di recente è comparsa una sua immagine con mamma Clara e il suo nuovo marito, Roberto, con cui Miguel è in splendidi rapporti.

Tuttavia, in un’intervista rilasciata di recente Miguel Gobbo Diaz ha parlato delle difficoltà provate da bambino, catapultato in un ambiente completamente diverso rispetto al luogo in cui era nato, dove non c’era nessun altro bambino di colore.

Fortunatamente, l’attore è riuscito comunque a fare amicizia e cominciare un percorso che lo ha portato a diventare oggi uno dei volti più apprezzati della TV.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here