WhatsApp vi opprime? Ecco la geniale soluzione per liberarvene (senza cancellarlo)

0
276

WhatsApp può essere una presenza ingombrante in alcuni momenti della giornata, ma per evitare che lo sia non è necessario disinstallarlo.

In più occasioni abbiamo sottolineato i vantaggi che la diffusione di WhatsApp ha portato nella vita di tutti i giorni. Adesso è possibile parlare in qualsiasi istante con tutte le persone che si conoscono anche se queste si sono trasferite dall’altra parte del mondo. Già la possibilità di scambiare messaggi senza dover accendere il pc era stata una facilitazione non da poco, ma la vera svolta è stata la possibilità di effettuare delle chiamate senza bisogno di pagare tariffe aggiuntive per l’estero e senza che la conversazione, anche se portata per le lunghe, influisse sui minuti a disposizione nell’offerta sottoscritta con il gestore telefonico.

WhatsApp come forzare il bloccoPer quanto sia utile nel facilitare i contatti quotidiani, non si può negare che ci siano volte in cui WhatsApp ha effetti controproducenti sulla nostra vita. Basti pensare alle volte in cui volete riposare e vi arriva una notifica, o a quelle volte in cui vi trovate a lavoro e vi compare il pop up con il messaggio appena arrivato e siete tentati a rispondere. Ci sono poi quelle volte in cui non vi va di parlare o rispondere e lo fate lo stesso perché vi pare scortese non farlo.

Una volta al messaggio si poteva rispondere anche dopo ore senza che nessuno si offendesse, ma con WhatsApp questo è diventato più complesso. Chi vi contatta infatti può vedere l’ultima volta che vi siete connessi o se avete anche per sbaglio aperto la chat (il che conta come messaggio visualizzato). Per evitare ciò è possibile impostare la privacy in modo tale che nessuno capisca se avete letto il messaggio o se eravate online poco prima, ma il fastidio di ricevere continui messaggi potrebbe rimanere.

WhatsApp, come scomparire senza cancellare l’applicazione

Applicando i correttivi sulla privacy citati sopra avrete già maggiore spazio di azione, potrete insomma evitare di rispondere senza che qualcuno si offenda o capisca che state ignorando il messaggio. Molti non sanno che è pure possibile disabilitare le notifiche per non avere noie e continuare a svolgere qualsiasi cosa stiate facendo senza avere l’assillo dei messaggi che arrivano. Andando nelle impostazioni, infatti, è possibile disabilitare le notifiche, il suono dei messaggi e il lampeggiamento della lucina che indica un messaggio non letto.

Ci sono anche dei metodi più estremi per evitare di essere infastiditi in un particolare momento o periodo di tempo. Tenendo premuta l’icona, infatti, potete attivare un menu sul quale cliccare “Forza lo stop”, quindi sulla stessa schermata selezionare “Data Background”. In questo modo ogni qual volta non siete collegati ad una rete wi-fi non vi arriveranno messaggi o notifiche e vedrete chi vi ha scritto solo se aprite l’app. In questo modo insomma è come se non aveste l’app installata, ma senza la necessità di disinstallarla e con il vantaggio di poterla usare solo quando vi è utile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here