Come fanno le influencer a vivere a Dubai? Un nuovo fenomeno disgustoso – da non crederci

0
2134

L’ultimo trend virale su TikTok è finalizzato a smascherare alcune disgustose pratiche che avverrebbero fra giovani influencer di Instagram e potenti uomini arabi…

La canzone della band hip hop old school “What people do for money” del 1984 potrebbe essere quanto mai attuale per spiegare cosa stia accadendo realmente a Dubai.

come-vivono-influencer-a-dubai

C’entra TikTok e no, non è una challenge. La celebre piattaforma di contenuti video ha anzi messo in luce una pratica che, fino a oggi, era sconosciuta ai più.

E che vi farà venire i brividi.

Dubai, le influencer e il fenomeno (disgustoso) del “porta potty”…

Partiamo dal presupposto che la prova schiacciante che questo avvenga non potremmo averla mai, ma stando ai racconti di chi è stato lì in prima persona il fenomeno ci è sembrato assolutamente veritiero.

E la presenza di un video disgustoso sembra essere proprio la prova del 9.

Si chiama “Dubai Porta Potty” quella pratica che alcune influencer fanno in cambio di grosse quantità di denaro e regali.

Stando ad alcune testimonianze dirette di donne che si sono rifiutate, la pratica consiste nel far “espellere” su di loro per ricevere, appunto, borse, gioielli o denaro.

Sì, avete capito bene. Queste donne, per lo più bellissime, si fanno fare addosso sia urina che feci in cambio di danaro.

Una definizione che compare anche nel vocabolario ‘Urban Dictionary’, a testimonianza di come questa pratica esista in realtà da molto più tempo.

Sul sito alla voce ‘Porta Potties’ si legge:

“Costose escort acquistate da ricchi uomini arabi ed europei per partecipare a “feste in yacht” per più di $ 30.000 a testa. In realtà queste donne vengono portate su queste barche per farsi defecare e urinare addosso, da qui il nome Porta Potties.”

Inorriditi a dir poco gli utenti di TikTok e di Twitter, dove la questione è diventata trend nel giro di pochissimo.

Su Twitter tantissimi utenti si sono riversati per esprimere il loro pentimento per aver cercato le parole chiave associate alla questione ed essere incappati in uno di quei video, come questa utente che ha scritto:

“Ero su TikTok e tutto quello che vedo è porta vasino Dubai ovunque senza fare caso prima su potesse essere. Ora so che avrei dovuto sinceramente farmi i fattacci miei”.

Uno, soprattutto, sta circolando nelle ultime ore in rete e riguarderebbe proprio la pratica del porta potty a cui un influencer sud africana decide di sottostare.

Appuntamenti in cambio di soldi: da Dubai all’Occidente il fenomeno non cambia

Un fenomeno, questo, che si lega a un altro trend in voga nelle ultime settimane e noto come ‘compensated dating’, ossia il fenomeno per cui giovani donne danno appuntamenti a uomini molto più grandi di loro in cambio di soldi o regali.

Conosciuto anche come “frequentazione sovvenzionata”, questo fenomeno, legato al Porta Potty ma che spesso non coincide con la prostituzione vera e propria, deriva dalla frase giapponese “Enjo-kōsai” che, pur non essendo letteralmente traducibile, indica quella pratica degli appuntamenti per assistenza, aiuto o supporto.

Anche in Giappone il fenomeno è sempre lo stesso: ricchi uomini d’affari che forniscono regali o danaro in cambio di compagnia di giovani donne e favori sessuali.

Qui in Occidente avrete, sicuramente, sentito parlare più spesso di questo tipo di uomini come ‘Sugar Daddy’, letteralmente “paparini”, ossia uomini benestanti in cerca delle sugar baby, giovani ragazze pagate per fornire compagnia e piacere sessuale in un rapporto, però, spesso esclusivo.

Lo sugar daddy, infatti, spesso non può pagare altre donne e la sugar baby deve fornire la sua compagnia e i suoi “favori” solo a lui.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here