Precipita dal ponte mentre festeggia una vittoria: il giallo sulla morte del campione di rugby

0
448

Un mistero avvolge la tragica morte del campione di rugby: il ragazzo stava festeggiando una vittoria quando è precipitato da un ponte.

Lo scorso fine settimana la lega francese di rugby è stata sconvolta da un’improvvisa e misteriosa tragedia. Il tutto si è verificato la notte tra venerdì e sabato, dopo che la squadra di seconda divisione di Montauban ha vinto un’avvincente partita contro il Narbonne per 48 a 40. Dopo il successo, i giocatori hanno festeggiato come da tradizione e Kelly Meafua, 31enne star samoana della squadra, ha continuato a festeggiare anche durante la notte con il compagno di squadra Christopher Vaotoa.

Ad un certo punto i due giocatori di Rugby si trovavano sul ponte che sovrasta il fiume Tarn, quando improvvisamente Meafua è precipitato per 22 metri ed è scomparso tra le acque del corso fluviale. Vaotoa ha cercato di salvarlo tuffandosi poco dopo nel fiume, ma i suoi tentativi di farlo riemergere e portarlo a riva sono stati vani e ad un certo punto la corrente ha messo in pericolo anche la sua vita. Il rugbista è stato quindi costretto a nuotare per salvarsi la vita.

Quando sono arrivati i soccorsi Voatoa era in stato di shock ed è stato portato in ospedale per curare lo stato di ipotermia generato dal bagno nelle gelide acque del fiume. Nulla da fare per Meafua, il cui corpo privo di vita è stato recuperato domenica mattina dai soccorritori. Attualmente sull’accaduto è stata aperta un’indagine tesa a capire cosa sia successo e come il giocatore di rugby sia caduto dal ponte. Tra le ipotesi c’è quella del malore, ma al momento sono aperte tutte le piste.

Giocatore di rugby muore misteriosamente dopo essere caduto nel fiume: i messaggi di cordoglio

Kelly Meafua aveva solamente 31 anni e nulla faceva sospettare che potesse avere problemi di salute. In attesa di comprendere cosa sia successo venerdì notte, il club ha condiviso sul web una nota di cordoglio per il ragazzo morto: “USM Sapiac annuncia con dolore la scomparsa di Kelly Meafua nella notte tra venerdì e sabato. Il 31enne è precipitato nel Tarn e non è sopravvissuto. Uno dei suoi compagni ha cercato di salvargli la vita senza successo. Trasportato in ospedale in ipotermia è stato dimesso domenica mattina in buone condizioni di salute. Al momento tutti gli allenamenti sono stati sospesi”.

La squadra di rugby ha anche mandato le proprie condoglianze alla moglie, ai figli e ai parenti di Kelly, aggiundendo: “Abbiamo perso un giocatore, un amico e un fratello”. Alle condoglianze si è unita poco dopo anche la legha rugbistica francese, sul cui sito si legge: “Le nostre più profonde condoglianze alla famiglia e agli affetti di Kelly Meafua. Siamo vicini ai nostri amici di Mountalban: giocatori, staff e tifosi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here