Moglie riprende l’ultimo fatale tuffo del marito – era un calciatore professionista

0
1571

Un turista è morto dopo essersi buttato da un promontorio di Maiorca; l’episodio è stato ripreso dalla moglie completamente sconvolta.

Il turista in questione si chiama Mourad Lamrabatte e si trovava sull’isola spagnola di Maiorca. Ha deciso di tentare uno stunt davvero pericoloso di fronte alla moglie sconvolta, che ha ripreso tutto con il cellulare; purtroppo per lui il salto gli è costato la vita.

La ora vedova di Mourad Lamrabatte ha filmato tutto, mentre il marito saltava da un altezza di 30 metri verso la sua morte. Si trovavano su di un isolotto opposto all’hotel di Maiorca nel quale soggiornava l’intera famiglia -bambini compresi. Si tratta del Resort di Santa Ponsa, vicino alla città di Magaluf.

Il video sconvolgente mostra il 31enne Olandese in vacanza, mentre salta da una scogliera di 30 metri; l’incidente è successo solo un paio di giorni fa, il 12 Maggio. È saltato in aria, ma subito dopo ha lanciato un fortissimo urlo.

Lo slancio preso prima del salto non è stato sufficiente ad allontanarlo dalla scogliera dalle rocce affilatissime proprio sotto di lui. Ad altissima velocità alla fine si è scontrato proprio sulle rocce acuminate. A quel punto la moglie ha capito cosa fosse successo e nel video si sente lei urlare disperata: “Oh mio Dio”.

La Polizia incaricata delle indagini non è ancora riuscita ad interrogare la donna, dato che dalla tragedia di Mercoledì è ancora gravemente sotto shock. L’autopsia è stata condotta ieri, Venerdì 13 Maggio, e ha rivelato che Lamrabatte non è morto a causa della collisione.

Si pensava che l’uomo fosse morto sul colpo a causa della collisione ad alta velocità con gli scogli, ma in realtà l’impatto lo ha lasciato in uno stato di semi-incoscienza e questa è stata la vera causa della morte, che lo ha fatto annegare una volta precipitato in acqua.

Mourad Lamrabatte era un calciatore e giocava per il club SBV Vitesse, uno dei club calcistici più antichi dell’Olanda e tra i migliori della lega calcistica del paese, la Eredivisie. Dopo la terribile e triste notizia, la sua vecchia squadra ha deciso di mandare le proprie condoglianze ad amici e familiari dell’ex calciatore attraverso il proprio sito internet.

Nella stessa squadra aveva giocato anche la star del Chelsea Mason Mount, che ha giocato con loro per l’intera stagione 2017 e ha anche vinto il premio Vitesse come Giocatore dell’Anno. Ai tempi della carriera da calciatore, Lambrabatte usava un cognome diverso, ovvero Besselink.

Giocava per la squadra di riserva del Vitesse, il Jong Vitesse. Nel messaggio ufficiale, la sua vecchia squadra ha scritto online: “Il Vitesse ha ricevuto la triste notizia della tragica morte di Mourad Lamrabatte. L’ex attaccante del Jong Vitesse aveva appena compiuto 31 anni.

“Ha indossato i colori della squadra durante la stagione 2010/2011, quando faceva parte del team U23, che nella stessa stagione ha vinto la coppa U23”. Secondo quanto riportato dal ‘The Sun’, un portavoce della squadra ha dichiarato: “Il Vitesse augura tanta forza ad amici e familiari, per superare questa grande perdita”.

Una fonte locale non confermata ha affermato che la sua partner stesse filmando la pericolosissima azione per un canale di live streaming; si trovava su una barca affittata quella stessa mattina, insieme ai loro due figli.

La tragedia è avvenuta intorno alle 14:00; il corpo è stato recuperato grazie all’intervento della guardia costiera e i subacquei della polizia. Non è chiaro se le autorità locali continueranno le indagini sull’incidente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here